EnglishFrenchGermanItalianSpanish

| WEEKEND | TUSCIA – Escursioni e passeggiate tra storia, arte, natura ed enogastronomia

0

Nel prossimo fine settimana (sabato 23 e domenica 24 marzo 2019), tante passeggiate ed escursioni nel territorio della Tuscia Viterbese.

Acquapendente, Le iniziative della coop. L’Ape Regina

Domenica 24 marzo 2019- ore 11.00 – 18.00

Il cammino di un pellegrino lungo la Via Francigena è fatto di incontri, di conversazioni rubate durante le soste, di ascolto. Il pellegrinaggio si trasforma così in una scoperta di noi stessi e degli altri. Oggi più che mai mettersi in viaggio aiuta a farci fare pace con il tempo, con cui siamo in continua lotta ogni giorno, aiuta a far emergere la spiritualità e la conoscenza dell’io.

Il programma:

Ore 11.00: Visita al Castello di Proceno, con pranzo a buffet nelle cantine della dimora
Ore 14.30-16.30: Trekking urbano sulla Via Francigena nel centro storico di Acquapendente: Chiostro di San Francesco, Torre del Barbarossa, Palazzo Vescovile e carceri, Cattedrale del Santo Sepolcro e Cripta dell’XI secolo
Ore 17.00-18.00: Visita al Castello di Torre Alfina

Info e prenotazioni: 
L’Ape Regina Soc. Coop. a.r.l. Piaggia Sant’Angelo 4 01021 Acquapendente (VT)
(+39) 0763-730246 – 388.8568841 – coop.laperegina@gmail.com – www.laperegina.it

***

Tuscania, Le iniziative della soc. coop. ARX

Sabato 23 marzo e domenica 24 marzo 2019: Festa della primavera

Visita all’area archeologica di Colle San Pietro e Nundinae a cura di Produttori locali Area picnic a disposizione
Costo adulti 6 euro, ragazzi da 8 a 12 anni 3 euro, GRATIS fino a 7 anni.

Appuntamento ore 10,15 presso Ufficio turistico di Tuscania, Piazzale Trieste, area parcheggio.

Info e prenotazioni: 348.9513512; 338.3424820

***

Le iniziative del Parco naturale della Valle del Treja

domenica 24 marzo 2019: Visita guidata “Natura e Medioevo”

Visita al borgo di Calcata e a seguire escursione lungo il sentiero 009 attraverso il quale raggiungeremo il sito archeologico di Santa Maria di Castelvecchio, dove potremo ammirare i resti dell’abitato medievale, con la sua chiesa, torre, convento e abitazioni rupestri. Infine pic-nic in compagnia nell’area attrezzata di Santa Maria, da cui si gode di una vista mozzafiato sul fiabesco borgo di Calcata. Al ritorno piccola deviazione (circa 600 metri) per guardare e fotografare sculture moderne dislocate lungo un percorso in natura e per vedere Calcata da diversi punti panoramici.

Partenza ore 10, uffici del Parco (Piazza Vittorio Emanuele II , Calcata Vecchia), difficoltà media, durata 3 ore
Prenotazione: Thesan – Elisa Achilli 328 0166513

Info: http://www.parchilazio.it/valledeltreja

***

Le iniziative di Antico Presente

Misticismo, arte e tagliate da Castel S. Elia a Nepi

Il percorso che effettueremo unisce la meravigliosa basilica di Sant’Elia alla Rocca Borgia di Nepi, passando lungo il torrente, in un incredibile sentiero nella forra.

La basilica romanica di Sant’Elia a Castel Sant’Elia sorge al centro della valle Suppentonia che sin dai primi secoli dell’era cristiana si distinse come centro anacoreta e quindi benedettino. È parte di un complesso noto con il nome di Santuario pontificio di Santa Maria “ad rupes”. Intorno al 520 il franco sant’Anastasio di Suppentonia, notaio della curia romana, vi fondò un monastero. All’inizio dell’XI secolo l’abate Elia costruì la basilica. Nel 1607 la caduta di un masso dalla rupe danneggiò la parete laterale sinistra: la riparazione fu curata dai Farnese che possedettero la basilica.

Dopo una piacevole passeggiata, ci ritroveremo ai piedi del paese di Nepi dove ci aspetta la spettacolare sorpresa della tagliata dei Cavoni. Si tratta di un sistema di tre tagliate che si dipartono dai resti del ponte e che costituiscono dei diverticoli della via Amerina che corre più in alto verso la valle di Baccano. Le pareti sono alte fino a 10 metri e la base ha una larghezza al piano stradale di 3 metri.

Durata 4 ore. Lunghezza 6 km, dislivello 150 metri.

L’escursione sarà condotta da Sabrina Moscatelli, Guida turistica abilitata e guida ambientale escursionistica associata AIGAE.

Appuntamento: domenica 24 marzo 2019 ore 9.30 a Nepi,,al parcheggio libero di Piazzale della Bottata.

Abbigliamento sportivo, scarpe da trekking. Portare uno spuntino e dell’acqua.

Info e prenotazioni: Sabrina 339.5718135 info@anticopresente.it www.anticopresente.it

***

Le iniziative di Percorsi Etruschi

Sabato 23 marzo 2019: Tra i fantasmi di Castro: escursione alla Cartagine della Maremma

Sorta dal nulla su quello che era un povero villaggio di zingari, Castro divenne nel Rinascimento la capitale del piccolo e ricchissimo ducato Farnesiano, per poi venir distrutta sotto le bombe di Papa Innocenzo X poco più di un secolo dopo la sua rinascita. Oggi rimane una delle escursioni più suggestive e ricche, la natura nasconde i resti delle opere dell’uomo. Gli affreschi, i pavimenti e le mura tornano in luce in autunno, quando le rigogliose foglie che le ricoprono iniziano a cadere, rivelando ciò che rimane di una città perfetta.

Castro era un’antica città della Maremma laziale, a pochi chilometri dall’attuale confine fra il Lazio e la Toscana, nel territorio comunale di Ischia di Castro. Sede vescovile e capitale del ducato di Castro, fu distrutta nel 1649.

Tutto il giorno, pranzo al sacco (possibilità di fare solo metà giornata); facile, per tutti

Info: info@percorsietruschi.it +39.327.4570748 / +39.320.3149587

***

Vitorchiano, Visite guidate

Riprendono le aperture del Palazzo Comunale di Vitorchiano nei fine settimana.

Grazie infatti alla collaborazione dei volontari del Servizio civile, dopo il successo del 2018, sarà possibile visitare l’intera struttura nei giorni di sabato e domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

Il Palazzo Comunale di Vitorchiano, risalente al XV secolo, è uno dei più belli della provincia di Viterbo. Da non perdere la sala del consiglio e la torre, dalla cui sommità è possibile ammirare il panorama che circonda il paese.

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Share.