EnglishFrenchGermanItalianSpanish

| WEEKEND | TUSCIA – Alcuni appuntamenti nei borghi viterbesi!

0

Alcuni appuntamenti nei borghi della Tuscia viterbese nei giorni di  venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 marzo 2019.

Viterbo, La stagione 2018/2019 del Teatro dell’Unione
Piazza Verdi

Domenica 10 marzo 2019, ore 18,00

Nell’ambito della sezione “A teatro in famiglia”: la compagnia “Abbondanza/Bertoni” presenta “Romanzo dì infanzia” per bambini dai 6 anni.

Romanzo d’infanzia è uno spettacolo dedicato a tutti coloro che non possono fare a meno dell’amore, che danza e parla della relazione tra genitori e figli. Commuove gli adulti e fa ridere i bambini. Per questo è vivamente richiesta la loro presenza, essendo una creazione nata esplicitamente per un pubblico giovane. Vincitore di numerosi premi e spettacolo cult della Compagnia Abbondanza/Bertoni, è stato tradotto in quattro lingue e rappresentato in tutto il mondo con più di seicento repliche; in scena gli stessi Michele Abbondanza ed Antonella Bertoni.

testo: Bruno Stori;: coreografia e interpretazione: Michele Abbondanza e Antonella Bertoni; regia e drammaturgia: Letizia Quintavalla e Bruno Stori; musiche: Alessandro Nidi

Libri in scena – ore 17,00
Prima di ogni rappresentazione, nel foyer del teatro, viene allestito un angolo dedicato alla lettura ad alta voce con Librimmaginari, un progetto di Arci Viterbo a cura di Marco Trulli e Marcella Brancaforte. Ingresso gratuito

Info: www.teatrounioneviterbo.it

***

Viterbo, La stagione dei concerti dell’Università della Tuscia

Auditorium di Santa Maria in Gradi (ingresso Via Sabotino, ampio parcheggio)

Sabato 9 marzo 2019, ore 18

Pianista: Sandro De Palma

Franz Schubert (Vienna, 1797-1828): Sonata in fa diesis minore D. 571 (Frammento), (Allegro moderato);
Sonata in sol maggiore D. 984, op. 78 ((Molto moderato e cantabile; Andante; Menuetto: Allegro moderato e Trio Allegretto)

Ludwig van Beethoven (Bonn, 1770-Vienna, 1827): Sei Bagatelle Op. 126 (Andante con moto, Allegro, Andante cantabile e grazioso, Presto, Quasi allegretto, Presto-Andante amabile e con moto); Sonata in fa minore op. 57 (Appassionata), (Allegro assai; Andante con moto – attacca; Allegro, ma non troppo – Presto)

“Il concerto – spiega il direttore artistico Franco Carlo Ricci – ha per protagonista un pianista di particolare valore, Sandro De Palma, che si è formato alla celebre scuola di Vincenzo Vitale, per poi specializzarsi con Nikita Magaloff, Piero Rattalino e Alice Kezeradze-Pogorelich. Ha esordito all’età di nove anni con un programma di musiche di Bach, Chopin e Schubert; a 19 anni ha vinto il primo premio al concorso internazionale “Alfredo Casella” di Napoli e due anni dopo si è aggiudicato il primo Premio della “Fondazione Bruce Hungerford” di New York.

Il programma proposto, di grande interesse e molto impegnativo per l’interprete, prevede l’Andante con variazioni in fa minore di Franz Joseph Haydn; la ponderosa e celebre Sonata in sol minore op. 50 n. 3 “Didone abbandonata” di Muzio Clementi e celebri composizioni di Franz Liszt: Funérailles (da Armonies poétiques et religieuses), Les jeux d’eaux à la Villa d’Este (da “Années de pèlerinages”) e Ballata n. 2 (Ero e Leandro).

La biglietteria è aperta dalle ore 16.
Info: Francesco Della Rosa. Tel. 0761.357.937; 348.793.1782. E-mail: delrosa@unitus.it

***

Viterbo, Arte, cultura e cioccolato

Sabato 9 Marzo 2019, dalle 16 alle 19 in piazza della Morte a Viterbo, cuore della Tuscia, la Via degli artisti e l’agenzia Propaganda presentano un cocktail di musica, arte, cultura gioia di vivere e tanta cioccolata.

L’artista Mammo Rappo farà da padrone di casa invitando tutti a visitare il “Museo del Colle del Duomo” con ingresso gratuito per i Viterbesi (mostrando la carta d‘identità).

Nei locali del “Magna Magna” si terrà la dimostrazione dei maestri cioccolatieri dell‘Antica Latteria.

***

Viterbo, Gli eventi del Museo del Colle del Duomo

Piazza San Lorenzo

venerdì 8 marzo 2019, ore 17,30

“Viterbo com’era. Alla scoperta della città attraverso le sue foto d’epoca”, relazione di Marco Zanardi

Info: www.archeoares.it

***

Acquapendente, La stagione 2018/2019 del Teatro Boni
Piazza della Costituente n. 9

 Venerdì 8 marzo 2019

Speciale festa della donna (spettacolo ore 20, cena ore 21,15)

“Amy. Storia di un naufragio” di Valerio Nardoni con Daniela Morozzi

È il 1901 quando Joseph Conrad scrive “Amy Foster”. Leggendo questa specie di incubo, l’impressione è che 117 anni siano passati invano. Allora erano emigranti che dall’Est Europa volevano raggiungere in massa l’America, oggi sono africani e asiatici, forse ancora più affamati. ma disperazione, truffe, furti, scafisti e naufragi sono identici. Come tristemente uguali sono i cadaveri dei bambini sulle spiagge e quella sensazione di fastidio verso lo straniero che scuote i valori della società mortalmente fissa in se stessa. Yanko viene dai Carpazi ed è l’unico sopravvissuto di un bastimento andato a fondo davanti alle coste dell’Inghilterra, col suo carico di emigranti stipato in condizioni spaventose. Yanko è bello, sa lavorare la terra, mungere le vacche, è religioso, impara l’inglese e addirittura salva da morte certa la nipotina di un ricco possidente inglese. Amy Foster, la “grulla” del paese, lo aiuta. Si innamora di lui. Ma nell’opaca comunità, Yanko appare alla stregua di un pagano, una specie di stregone, forse un pazzo. Di sicuro uno straniero. E tanto basta per condannarlo. Per stoltezza, Amy Foster lo salverà; per stoltezza, lo lascerà morire con la faccia nel fango. Una violenta storia accaduta un secolo fa in Inghilterra, o forse proprio qui, da noi, questa notte.

Info: www.teatroboni.it; 334.1615504; 0763.733174

***

Chia (Soriano nel Cimino), Gli eventi di Spazio Corsaro
Via Ripetta 20

sabato 9 marzo 2019, ore 21: “Ho guardato il cielo più cover”: concerto indie-rock di Stefano Strada

www.spaziocorsaro.it

***

Montalto di Castro, La stagione 2018/2019 del Teatro “Lea Padovani”
Via Aurelia Tarquinia 58

sabato 9 marzo 2019, ore 21

“E’ questa la vita che sognavo da bambino?” con Luca Argentero; regia di Edoardo Leo; testo di Gianni Corsi

Luca Argentero racconta le storie di grandi personaggi dalle vite straordinarie, che hanno inciso profondamente nella società, nella storia e nella loro disciplina. Raccontati sia dal punto di vista umano che sociale, con una particolare attenzione al racconto dei tempi in cui hanno vissuto. Luisin Malabrocca, Walter Bonatti e Alberto Tomba, tre sportivi italiani che hanno fatto sognare, tifare, ridere e commuovere varie generazioni di italiani.

Tre storie completamente diverse l’una dall’altra, tre personaggi accomunati da una sola caratteristica, essere diventati, ognuno a modo proprio, degli eroi.

Luisin Malabrocca, “l’inventore” della Maglia Nera, il ciclista che nel primo Giro d’Italia dopo la guerra si accorse per caso che arrivare ultimo, in una Italia devastata come quella del ’46, faceva simpatia alla gente: riceveva salami, formaggi e olio come regali di solidarietà.

Walter Bonatti, l’alpinista che dopo aver superato incredibili sfide con la roccia, il clima e la montagna, arrivato a oltre ottomila metri d’altezza, quasi sulla cima di una delle montagne più difficili da scalare del mondo, il K2, scoprì a sue spese che la minaccia più grande per l’uomo, è l’uomo stesso. Eppure, la grande delusione del K2 lo ha spinto ancora più in là, a mettersi alla prova in nuove sfide in solitaria, nuove scalate impossibili e infine a viaggiare in tutto il mondo. Tutto ciò per trovare la cosa più importante della vita: sé stesso.

Alberto Tomba, il campione olimpico che ha fermato il Festival di San Remo con le sue vittorie. L’insolito sciatore bolognese che con la sua leggerezza nella vita e aggressività sulla pista è arrivato a essere conosciuto in tutto il mondo come “Tomba la bomba”. Uno dei più grandi campioni della storia dello sci, ha radunato intorno alle sue gare tutta la nazione, incarnando la rinascita italiana, forse illusoria ma sicuramente spensierata, degli anni’80.

Info: www.teatroleapadovani.it

***

Sutri, Cioko School in tour
Piazza del Comune

venerdì 8, sabato 9, domenica 10 marzo 2019 (intere giornate)

Esibizioni di maestri cioccolatai provenienti da varie regioni italiane; mostra mercato e degustazioni, con musica live

Info: www.comune.sutri.vt.it; 0761.6011; turistico@comune.sutri.vt.it

***

Tuscania, La stagione 2018/2019 del Teatro “Rivellino-Luchetti”
Piazza Basile 5

Sabato 9 marzo 2019, ore 21: “Stasera si cena a letto”, di Marc Camoletti; adattamento e regia di Giorgio Caprile
con Miriam Mesturino, Alessandro Marrapodi, Giorgio Caprile, Andrea Benfante, Clara VBigasio e la partecipazione straordinaria di Margherita Fumero
Leggendo un messaggio sul cellulare del marito, una donna si convince di essere tradita. Come fare per vendicarsi? Ecco il consiglio a portata di mano su di una rivista femminile: “essere alla moda e praticare il sesso di gruppo per liberarsi dalla routine coniugale”. Con il pretesto di non restare indietro con i tempi e di seguire la moda la donna convincerà il marito a passare alla via di fatto… ma il marito cercherà di evitare in tutti i modi di passare alla pratica in un tourbillon di situazioni che trascineranno i protagonisti in una cascata di equivoci e risate (dalle note di regia):

domenica 10 marzo 2019, ore 17: nell’ambito della sezione “Domenica in famiglia”, spettacolo “Le avventure di Pinocchio”

Info: 339.9041725; 0761.445099

***

Tuscania, Le iniziative della soc. coop. ARX

sabato 9 marzo 2019
“Acqua per vivere. Sorgenti, cunicoli, pozzi e cisterne”: l’uso dell’acqua dal periodo etrusco al periodo romano. Visita all’area archeologica di Colle San Pietro e ai resti delle Terme Romane. Degustazione di prodotti locali. Appuntamento: ore 10,15 presso Ufficio Turistico di Tuscania, Piazzale Trieste, area parcheggio Prenotazione consigliata.

domenica 10 marzo 2019
“La difesa di Toscanella. Mura, torri e armi nel medioevo”: curiosità e interpretazione dei segni del passato. Percorso attorno alle mura di Tuscania con visita all’area archeologica di Colle San Pietro.
Appuntamento ore 10,15 presso Ufficio Turistico di Tuscania, Piazzale Trieste, area parcheggio.

Info e prenotazioni: 348.9513512; 338.3424820

***

Vitorchiano, Visite guidate

Riprendono le aperture del Palazzo Comunale di Vitorchiano nei fine settimana.

Grazie infatti alla collaborazione dei volontari del Servizio civile, dopo il successo del 2018, sarà possibile visitare l’intera struttura nei giorni di sabato e domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

Il Palazzo Comunale di Vitorchiano, risalente al XV secolo, è uno dei più belli della provincia di Viterbo. Da non perdere la sala del consiglio e la torre, dalla cui sommità è possibile ammirare il panorama che circonda il paese.

***

Le iniziative del Parco naturale della Valle del Treja

Visita guidata con riconoscimento di piante e fiori primaverili

Domenica 10 marzo 2019 ci aspetta un visita guidata particolare, guidata da un esperto di piante e dei loro usi in erboristeria. Durante la mattinata la passeggiata consentirà di conoscere e di raccogliere per mano dell’accompagnatore, erbe spontanee di interesse erboristico. Dopo una pausa pranzo sarà possibile approfondire in aula, nel Palazzo Baronale di Calcata, sede degli uffici del Parco, la conoscenza delle piante più interessanti che si saranno reperite durante la passeggiata in natura.

Appuntamento: alle ore 10,00 di fronte al bar Giusy, in piazza Roma a Calcata Vecchia (Vt): con Claudio Tescarolllo di “Tempo Creativo”, cell: 328 1876013

Si raccomanda di portare scarpe da trekking o con carrarmato, k-way, borraccia, abbigliamento comodo, cappello, pranzo al sacco.

 ***

Le iniziative della coop. “L’Ape Regina”

Sabato 9 marzo 2019, dalle ore 18 alle ore 22

“La notte della Civetta”, serata dedicata ai rapaci notturni

Passeggiata in notturna con le naturaliste della Riserva Naturale Monte Rufeno dedicata alla civetta e a tutti i rapaci notturni

ore 18.00 – visita guidata al Museo
ore 19.00 – le caratteristiche, i comportamenti, le particolarità e i versi dei rapaci notturni più comuni, con particolare interesse per la civetta (Athene noctua, Scopoli 1769)
ore 20.00 – cena al cestino
ore 20.30 – 22.00 – passeggiata in notturna con ascolto dei versi e dei richiami sonori degli uccelli che popolano il bosco ed i centri abitati.

Info: numero verde: 800-411834; 0763.730065, 388.8568841; email: info@museodelfiore.it, eventi@laperegina.it, www.laperegina.it/museo-del-fiore

Share.