EnglishFrenchGermanItalianSpanish

| #SAPORIDELLATUSCIA | Le ciambelline all’anice

0

La Tuscia è una terra ricca di sapori e tradizioni culinarie ed in questo articolo andremo proprio a scoprire come si prepara uno dei dolci caratteristici di questo meraviglioso territorio: le cimbelline all’anice.

INGREDIENTI

300 g di zucchero, semi di anice, 300 g di farina, due chiare d’uovo, sambuca di Viterbo.

ISTRUZIONI

In una spianatoia formare una fontana con la farina ed unirvi due chiare d’uovo sbattute a neve, lo zucchero, un cucchiaio di semi di anice, un bicchiere di sambuca e un poco di acqua tiepida. Intridere il tutto in modo da formare una pasta abbastanza consistente con la quale formare piccole ciambelline che, sistemate su una teglia ben unta nel fondo, vanno messe a cuocere in forno. Una variante di questa ricetta prevede l’assenza della chiara d’uovo e la presenza di una puntina di bicarbonato. In molte località queste ciambelline prendono il nome di “tisichelle”

Share.