| dal 4 al 13 FEBBRAIO 2018 | CIVITA CASTELLANA – Arriva il Carnevale Civitonico, il più folle della Tuscia!

0

La festività di Carnevale è molto sentita a Civita Castellana. Durante questo periodo si svolgono mostre, eventi e spettacoli teatrali. Particolare attenzione è rivolta anche alle specialità gastronomiche che vengono preparate in molte famiglie e che è possibile anche degustare nei ristoranti tipici del paese: “scroccafusi”, “castagnole”, “frappe” e gli immancabili “frittelloni”.

Il Carnevale Civitonico è celebre per l’allegria e la spontaneità che lo contraddistinguono. I carri allegorici e i gruppi mascherati conducono il corteo; mentre i coriandoli svolazzano nell’aria, la musica si diffonde nella cittadina.

È una manifestazione unica, in cui ognuno ha la libertà di partecipare. Infatti ogni anno arrivano persone dall’Italia e dall’estero per sfilare in questo rinomato paese dell’Agro Falisco. Bambino, ragazzo o adulto, lasciati prendere dall’atmosfera festosa del Carnevale Civitonico!

Il Carnevale Civitonico 2018, il più pazzo del Lazio

Quali sono le date delle sfilata del 2018? Il 4, l’11 e il 13 febbraio.

È l’evento più atteso dalla comunità civitonica, al quale assistono tantissimi spettatori. È un’esperienza di divertimento assicurato per spettatori e partecipanti.

Trova un costume o iscriviti a un gruppo mascherato se vuoi partecipare, oppure vieni a vedere questa folla di scalmanati pieni d’allegria. Quando è carnevale, durante i 3 giorni delle sfilate le strade si riempiono di persone in maschera. La tradizione del carnevale è così radicata nei civitonici che chiunque si maschera per queste giornate all’insegna della spensieratezza, dal bambino all’adulto.

Balli, maschere, vino, musica, luci e coriandoli. Un giorno in cui chiunque può essere quello che non è durante il resto dell’anno.

 

Ogni anno le tre sfilate si svolgono in due domeniche più l’ultima, il martedì grasso 2018 è il 13 febbraio. Le sfilate del Carnevale Civitonico sono molto impegnative, per la lunga distanza percorsa ballando: è una prova fisica per chi non è abituato. Chi partecipa ha sempre qualcosa da divertente o assurdo da raccontare.

I piatti tipici consumati durante questo periodo sono i Frittelloni, le Frappe, gli Scroccafusi e i Raviolini fritti con la ricotta. Per le ricette visitare la pagina dedicata.

 

SalvaSalva

SalvaSalva

Condividi