EnglishFrenchGermanItalianSpanish

| 22 e 23 SETTEMBRE 2018 | TUSCIA – “L’Arte di Condividere”, Giornate Europee del Patrimonio

0
La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria meridionale presentano le Giornate Europee del Patrimonio “L’Arte di Condividere”, sabato 22-domenica e 23 settembre 2018.

| 22 e 23 SETTEMBRE 2018 | TUSCIA - "L’Arte di Condividere", Giornate Europee del Patrimonio

Anche quest’anno la Soprintendenza aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio, manifestazione promossa nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea con l’intento di favorire il dialogo e lo scambio culturale.

Sul tema scelto per l’edizione delle GEP 2018 è “L’arte di Condividere” saranno approfonditi argomenti che ruotano attorno al rapporto tra arte e umanità, promuovendo una partecipazione attiva e una conoscenza consapevole del nostro patrimonio culturale.

Nei siti archeologici e luoghi della Soprintendenza aperture straordinarie, visite tematiche, concerti e iniziative speciali in spazi generalmente poco visitabili  attendono il pubblico per scoprire tanti aspetti del nostro patrimonio culturale.

Vi sarà l’occasione di conoscere piccole comunità locali che sono depositarie di significative, ma poco note, testimonianze del nostro passato, di ripercorrere le tracce della storia grazie a scoperte e approfondimenti a Bolsena, Sutri, Capena, Cerveteri e il suo porto Pyrgi, Tarquinia, Palestrina e Licenza oppure di assaporare l’arte seicentesca del Palazzo Patrizi Clementi, sede della Soprintendenza.

Info: Saranno osservati orari e costi, ove prevista bigliettazione, ordinari; nella serata del 22, l’ingresso è al costo simbolico di 1 €, ove prevista bigliettazione e salvo le gratuità di legge.

Tel.: 06/67233002-3

Indirizzo Web: www.sabap-rm-met.beniculturali.it

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Share.