EnglishFrenchGermanItalianSpanish

| WEEKEND | TUSCIA – Alcuni appuntamenti del ponte dell’Epifania nei borghi viterbesi!

0

Alcuni appuntamenti nei borghi della Tuscia nei giorni di venerdì 3, sabato 4, domenica 5, lunedì 6 gennaio 2020.

***

I presepi viventi della Tuscia viterbese

Sabato 4 gennaio: Civita di Bagnoregio, Corchiano, Sutri,

Domenica 5 gennaio: Bassano in Teverina, Bolsena, Celleno, Civita di Bagnoregio, Corchiano, Sutri, Vetralla,

Lunedì 6 gennaio: Bassano in Teverina, Civita di Bagnoregio, Corchiano, La Quercia, Montefiascone, Onano, Ronciglione, San Lorenzo Nuovo, Sutri, Vejano, Vetralla,

***

Viterbo, La calza della Befana più lunga del mondo

Domenica 5 gennaio 2020 a Viterbo è in programma la XX edizione della Calza della Befana più lunga del mondo (nella foto), organizzata dal Centro Sociale Pilastro in collaborazione con Comune di Viterbo, 500 Tuscia Club, Admo, Avis, Confartigianato e Parrocchia Sacro Cuore.

Una calza della Befana lunga 52 metri sarà trasportata attraverso le vie della città da 100 befane e 15 Fiat 500 storiche. Partecipano alla sfilata, che partirà alle ore 15.30 da Piazza San Sisto (Porta Romana), la Banda Musicale Apolline Bianchi di Bassano in Teverina, le Majorette Ferentum di Grotte Santo Stefano (Viterbo) e il gruppo musici e sbandieratori dell’Associazione Culturale Pilastro di Viterbo.

L’edizione 2020 della Calza della Befana più lunga del mondo è dedicata all’associazione Persone Down.

Questo il percorso: Piazza San Sisto, Via Garibaldi, Piazza Fontana Grande, Via Cavour, Piazza del Plebiscito, Via Ascenzi, Piazza dei Caduti, Via Cairoli, Piazza San Faustino, Via Giuseppe Signorelli, Viale Bruno Buozzi. Arrivo sul sagrato della Chiesa del Sacro Cuore dove saranno offerte a tutti i bambini presenti, fino a esaurimento scorte, le tipiche calze della Befana.

***

Viterbo, Luminaria: il cielo è di tutti

Fino al 12 Gennaio 2020

Un progetto promosso da Cantieri d’Arte / Associazione Culturale Percorsi, In collaborazione con Algoritmo Festival. Con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Viterbo e con la partecipazione dei residenti e dei commercianti di Via Marconi e del quartiere di San Faustino

Artisti: Pasquale Altieri, Tommaso Cascella, Massimo De Giovanni, Maddalena Mauri, Federico Paris, Alfredo Pirri, Chiara Tommasi

Installazioni temporanee e performance di Eva Gerd e Filippo Riniolo

a cura di Marco Trulli, in collaborazione con Serena Achilli

***

A Viterbo c’è il “Christmas Dream” 2019

Fino al 6 gennaio 2020 in piazza Verdi un grande albero luminoso e tanti appuntamenti con animazione e artisti di strada per bambini e adulti a cura della Camera di Commercio Viterbo.

Un grande albero luminoso e un paesaggio natalizio hanno fatto da scenario al debutto del “Christmas Dream”, che prevede animazione, spettacoli e giocoleria dedicati ai bambini e non solo in programma fino al 6 gennaio in tutti i fine settimana.

In mattinata l’animazione per i più piccoli ha visto la partecipazione di numerose famiglie che hanno potuto vivere la festosa atmosfera con i personaggi di Frozen. Nel pomeriggio sono andati in scena gli artisti di strada con intrattenimenti divertenti all’insegna della giocoleria, allietando il cospicuo pubblico, composto soprattutto da turisti, che hanno apprezzato l’accoglienza e l’atmosfera della città. Il programma della manifestazione è consultabile sul sito dell’Ente camerale: www.vt.camcom.it.

***

Viterbo, Viterbo Christmas
Centro storico

Casa di Babbo Natale, Presepe in diorama, ufficio postale per le letterine dei bambini, Fabbrica della Befana, Giostra vintage

Info: www.viterbochristmas.it; 339.461672

***

Viterbo, Gli eventi della Fondazione Carivit
Palazzo Brugiotti, Via Cavour 67

Venerdì 3 gennaio 2020, ore 17,30

Concerto dell’ensemble chitarristico Teacup8

Info: 0761.346136

***

Viterbo, giovedì 2 gennaio 2020, ore 21.00
Teatro dell’Unione

Concerto dell’Orchestra Filarmonica Vittorio Calamani
Direttore: M° Hossein Pishkar

Programma del Concerto:

Antonin Dvorak
Danze Slave op. 64 e op. 72

Gioacchino Rossini
Dall’opera Guglielmo Tell
Ouverture

Info: Botteghino del Teatro Unione Piazza Verdi 10. Aperto dal martedì alla domenica, orario 10-13 e 15-19. Telefono 3889506826 – teatrounioneviterbo@gmail.com

***

Acquapendente, La stagione del Teatro “Boni” di Acquapendente

Lunedì 6 gennaio 2019, ore 17

“Impararsi ad amarsi” di Pierre Palmade e Muriel Robin

Con Pino Insegno e Alessia Navarro; Regia di Siddharta Prestinari

Iparare ad amarsi è una storia d’amore come tante. Un matrimonio, un divorzio, un rincorrersi di dubbi, mancanze e rancori. Poi la vita che riprende colore con nuovi amori, nuove promesse e rinnovati “per sempre”. Poi, forse, un riavvicinamento, perché, come dicono i saggi, talvolta bisogna perdersi per ritrovarsi. La forza di questo testo, che ha registrato per anni il tutto esaurito in Francia e ha ottenuto grande successo anche in Italia, è l’originalità della struttura: sembra ispirato a Le sedie di Ionesco, in cui gli attori interagiscono con decine di altri personaggi invisibili ma reali, creando sublimi siparietti. I dialoghi ficcanti, divertenti, intrisi di grande ironia danno un ritmo musicale al racconto e ci si ritrova a ridere dell’amore, a ridere di noi stessi, ma soprattutto ci si ritrova con la voglia di innamorarsi ancora, perché l’amore… non c’è storia, ti acchiappa, ti stordisce e vince sempre.

Info: www.teatroboni.it; 0763.733174, 334.16155

***

Acquapendente, lunedì 6 gennaio 2020, ore 10,30 e ore 15,30

Percorso itinerante, da Porta della Ripa a Porta Romana: trekking urbano e visita alle tre sedi museali

Info: www.laperegina.it

***

Bagnoregio, Mostra di Achille Perilli

Lo spazio espositivo di Palazzo Petrangeli (via Roma 28), ospita più grande artista del Novecento vivente: Achille Perilli.

Curata da Davide Sarchioni, con il prezioso contributo di Nadja Perilli, ‘Achille Perilli Beyond’ nasce dalla collaborazione tra Comune di Bagnoregio, Casa Civita, Vetrya, Fondazione Luca e Katia Tomassimi, Terra Media Lady Art. “Fino al 29 febbraio questa mostra punta ad accendere i riflettori sul centro storico di Bagnoregio, su cui stiamo attivando un lavoro di narrazione e promozione – afferma il sindaco di Bagnoregio Luca Profili -. Si apre una fase importante che punta a rilanciare tutto il territorio e l’arte insieme alla cultura devono giocare un ruolo centrale”.

La mostra è aperta tutti i giorni, compresi festivi, dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 17.

***

Caprarola, Concerto dell’Epifania
Scuderie di Palazzo Farnese

Domenica 5 gennaio 2020

Concerto dell’Epifania con l’Orchestra Xilon diretta dal maestro Paolo Matteucci; primo violino Andrea Paoletti

Le più belle colonne sonore del cinema italiano e americano

Info: 0761.1840202; www.comune.caprarola.vt.it

***

La Quercia (Viterbo), L’arte di Natale

Si rinnovano gli appuntamenti natalizi nella Basilica della Quercia

Fino al 6 gennaio 2020, la Pro Loco di Viterbo riscopre tutta la bellezza del Natale con una serie di eventi per tutti i gusti. Per vivere appieno il più bel periodo dell’anno, in un luogo straordinario per storia arte fede e cultura, sacro e profano si incontrano.

Fino all’Epifania, accoglieranno i visitatori, nel chiostro della Basilica, 100 presepi per rinnovare una tradizione religiosa immancabile in questo periodo.

Una vasta scelta di appuntamenti per grandi e piccoli all’insegna della riscoperta della tradizione natalizia in una delle cornici storiche più belle e suggestive di Viterbo.

Per info: 393.3232478; segreteria@prolocoviterbo.it; basilicadellaquerciavt@gmail.com

***

Montalto di Castro, venerdì 3 gennaio 2020, ore 16,30
Biblioteca comunale (viale Tirrenia 13)

“S.O.S. Befana e storie del’Epifania”, a seguire laboratorio di costruzione di un gioco dell’oca fai-da-te a cura della Libreria Il Bianconiglio e di Valentina Marino”; per bambini dai 3 ai 9 anni.

Info: 0766. 870115

***

Montalto di Castro, La stagione del Teatro “Lea Padovani”
Via Aurelia Tarquinia 58

Sabato 4 gennaio 2020, ore 21

III edizione del Galà di danza di stelle internazionali con la direzione artistica di Piero e Lorella Rocchetti

Sul palcoscenico artisti provenienti da tutto il mondo: il Tulsa Ballet dagli Stati Uniti, il Polish National Ballet dalla Polonia, il Ducth National Ballet dall’Olanda, l’Hungarian National Ballet dall’Ungheria e dall’Italia il Teatro San Carlo e la Lyric Dance Company.

I Danzatori: Simone Acri, Nao Ota, Rosa Pierro, Rinaldo Venuti, Ambita Toromani, Alessandro Maccarini, Rebecca Storani, Andràs Ronài , Reika Vigilucci, Benedetta Pollini, Nicola Giannellini, Leandro Salvischiani, Irene Le Pera, Rafal Minkiewicz, si esibiranno per noi, regalandoci, una poesia raccontata attraverso l’armonia, la grazia e il virtuosismo dei movimenti dei loro corpi.

Saranno due ore coinvolgenti che quest’anno vedranno sulla scena anche gli allievi dello Stage in Palcoscenico ‘Natale in Danza’, un’altra straordinaria iniziativa, organizzata anche questa da Lorella Rocchetti e il suo Centro Studio Danza, che vedrà tra i maestri nomi prestigiosi quali Laura Comi, Direttrice della Scuola di Danza del Teatro Opera di Roma; Massimo Acri, che direttamente dal Giappone dalla Acri-Horimoto Ballet Academy e Giulia Rossitto, maestra presso la Scuola di Danza del Teatro alla Scala di Milano.

Info: www.teatroleapadovani.it; 0766.870115

***

Montalto di Castro, La stagione del Teatro Lea Padovani (2)

Domenica 5 gennaio 2019, ore 21

Don Chisci@tte

Liberamente ispirato a Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes e Nunzio Caponio; adattamento e regia Davide Iodice; scene: Tiziano Fario costumi: Daniela Salernitano luci: Andrea Garbini

con: Alessandro Benvenuti e Stefano Fresi

Una scrittura originale che prende ispirazione dallo spi-rito dell’opera di Cervantes, scagliando una volta di più la simbologia di questo ‘mito’ contro la nostra contemporaneità.

Con vesti sgangheratamente complottiste e una spiritualità naif, accompagnato da Sancio, disorientato adepto, il nostro Don intraprende un corpo a corpo disperante e “comico” contro un mondo sempre più virtuale, spinto a trovare l’origine del male nel sistema che lo detiene. Dall’improbabile rifugio in cui si è rintanato, lotta per mantenere intatto il suo pensiero critico coltivando an-cora un’idea: l’IDEA.

Unica finestra sull’esterno (o su altri interni) una teoria di schermi che s’affaccia su personaggi e mondi anno-dati, interferenze che spronano i nostri eroi all’Azione, a una qualche azione.

E se, nella giostra di pensieri che galoppano progressi-vamente verso l’inevitabile delirio, le menti malefiche dei giganti delle multinazionali sono il nemico contro cui scagliarsi, l’Amore è ancora il vento che soffia e muove, anche se Dulcinea, intrappolata in una webcam, può svanire dolorosamente per un banale blackout.

***

Ronciglione, XII edizione del concerto di Natale
Duomo dei Santi Pietro e Caterina

Domenica 5 gennaio 2020, ore 17

Dopo la Messa e il saluto del presidente Vincenzo Fiorillo, esibizione della banda cittadina “Alceo Cantiani” di Ronciglione; ospiti il soprano Martina Chiossi e il tenore Emanuel Basaglia

***

Sutri, Caffeina Christmas Village
Centro storico

Le feste di Natale con il Mondo di Babbo Natale, la Casa della Befana, la Grotta degli Elfi, il Presepe, il Presepe vivente, l’antica giostra

Info: www.caffeinachristmasvillage.it; 366.7187564

***

Sutri, Dialoghi a Sutri

L’eterna arte dei maestri torna al Palazzo Doebbing di Sutri. Dopo aver incantato gli occhi di 11mila visitatori in pochi mesi, nella prima stagione di mostre, con opere di Pellizza da Volpedo, che con il suo Idillio Verde ha ispirato la nascita del museo di Palazzo Doebbing, Artemisia Gentileschi, Wilhelm Von Gloeden e con i capolavori di arte sacra della Tuscia, ha preso il via la nuova stagione espositiva del museo con la grande apertura delle mostre, “Dialoghi a Sutri”, e del Museo di Arte antica e di Arte sacra di Sutri, che ospiterà capolavori della Tuscia, provenienti dagli edifici della Diocesi di Civita Castellana, e i tesori dell’antica Sutri, con l’Efebo, a testimonianza della millenaria identità sutrina, capace, oggi, di ergersi a capitale italiana dell’arte.

Sutri, giunta al centro delle cronache nazionali grazie alla visione di un nuovo Rinascimento del Sindaco Vittorio Sgarbi, torna a brillare con le opere di 11 grandi maestri dell’arte: Tiziano, Scipione Pulzone, Henri Rousseau, Antonio Ligabue, Fausto Pirandello, Ottone Rosai, Francis Bacon, Renato Guttuso, Ernesto Lamagna, Luca Crocicchi e Carlos Solito.

La rassegna è aperta fino al 12 gennaio 2020.

Orari di apertura:
Lunedì chiuso; Martedì 10.00 – 13.00 / 15.30 – 18.30; Mercoledì 10.00 – 13.00 / 15.30 – 18.30; Giovedì 10.00 – 13.00 / 15.30 – 18.30; Venerdì 10.00 – 13.00 / 15.30 – 18.30; Sabato 10.00 – 13.00 / 15.30 – 18.30; Domenica 10.00 – 13.00 / 15.30 – 18.30

Info: https://museopalazzodoebbing.it

***

Tarquinia, I concerti di Natale
Teatro comunale “Rossella Falk”

Venerdì 3 gennaio 2020, ore 21: Tarquinia Jazz 20: Joyce Yuille Hammond Groovers

Sabato 4 gennaio 2020, ore 21: Roberto Tarenzi Trio feat Giovanni Amato

Domenica 5 gennaio, ore 21: Marco Guidolotti Quartet

***

Tarquinia, Visite guidate

Venerdì 3, sabato 4, domenica 5 gennaio 2020, ore 10,30 e 12,30:

Apertura straordinaria del torrione detto di Matilde di Canossa e delle chiese di San Giacomo e del Salvatore; Ingresso gratuito; Info: 0766.849282

***

Torre Alfina (Acquapendente), Il Bosco del Sasseto

Il Bosco del Sasseto, definito dal National Geographic “il bosco di Biancaneve”, apre a famiglie e
“Il bosco incantato”, lo spettacolo scritto e diretto da Francesco Cerra dal titolo “Elfi, Fate, Re e Streghe in Alta Tuscia”

Domenica 5 gennaio 2020

Info e prenotazioni: Coop. L’Ape Regina al numero 0763 730065, oppure whatsapp 388 8568841, oppure scrivere una mail ad eventi@laperegina.it.; Biglietteria: 0763-719206,

***

Vetralla, Città del Natale

Magica atmosfera natalizia con eventi, concerti, degustazioni, rappresentazioni e conferenze, che si concluderanno con lo storico Presepe vivente.

Una navetta gratuita collegherà Cura, Vetralla e il Regno di Babbo Natale con capolinea presso piazzale Bellucci a Cura.

Info: 0761.46691

Share.