EnglishFrenchGermanItalianSpanish

| fino al 7 APRILE 2019 | CIVITAVECCHIA – Teatro Traiano, tutta la nuova stagione!

0

Dieci titoli di prosa in abbonamento, di cui 3 anteprime nazionali, che vanno a formare la Grande Stagione, 2 spettacoli di danza, a cui si aggiungono gli appuntamenti delle rassegne Teatro d’Autore a cura di Davide Tassi e Traiano Ridens a cura di Enrico Maria Falconi che saranno presentate al pubblico più avanti, grazie alla collaborazione tra il Comune di Civitavecchia e ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio.

«Ci piace pensare la stagione che presentiamo in accordo con il Comune di Civitavecchia, come una progettualità più ampia, che non solo porta nella città alcune delle proposte più interessanti nell’attuale panorama teatrale italiano, ma si amplia con due rassegne che approfondiscono generi e scritture, grazie ai nostri collaboratori Davide Tassi e Enrico Maria Falconi, senza scordare tutto il lavoro svolto con gli Istituti scolastici con il progetto di Alternanza Scuola Lavoro, attività queste che grande soddisfazioni hanno portato negli anni passati. Una progettualità tutta rivolta e pensata per il pubblico di Civitavecchia, a cui hanno dato fiducia molte produzioni teatrali che debutteranno al Teatro Traiano. ATCL, circuito multidisciplinare dello spettacolo dal vivo, finanziato da MIBAC e della Regione Lazio svolge un’attività di sostegno e coordinamento a favore dei Comuni soci, concordata con le amministrazioni locali» spiega ATCL.

Grande attenzione alla drammaturgia contemporanea, a quei temi e situazioni che possono riguardare il nostro vivere, perché il teatro non è solo specchio, ma anche interprete della società attuale: questo il filo rosso di una stagione teatrale mai banale, che si muove tra vari generi di scrittura.

Apre la stagione Le Signorine di Gianni Clementi, regia Pierpaolo Sepe, commedia ambientata tra i vicoli di Napoli che sa sfruttare abilmente la comicità che si cela dietro al tragico quotidiano, soprattutto grazie a due formidabili attrici del nostro teatro – ISA DANIELI e GIULIANA DE SIO – che trasformano i litigi e le miserie delle due sorelle, in occasioni continue di gag e di risate.

In anteprima al Teatro Traiano, debutta Miseria e nobiltà di Eduardo Scarpetta: «In un pianeta dove i ricchi sono sempre più ricchi e i poveri più poveri: non ci resta che… ridere. E qui LELLO ARENA giunge perfetto erede di quella maschera tra le maschere che appartenne ad Eduardo e ai suoi epigoni. Non ci resta che ridere, dunque, con una maschera oggi più che contemporanea, perfetta fusione tra Lello Arena e Felice Sciosciammocca» spiega il regista Luciano Melchionna.

Trasposizione moderna, drammatica e seduttiva del classico di Strindberg, After Miss Julie è costruito attorno alla figura di Miss Julie, nata e cresciuta in una famiglia dell’alta società inglese, con la regia di Giampiero Solari e due interpreti d’eccezione: GABRIELLA PESSION e LINO GUANCIALE, per affrontare i temi del rapporto tra classi, l’emancipazione femminile e la liberazione sessuale.

Regista, sceneggiatore e drammaturgo francese, Éric Assous firma Cognate – Cena in famiglia, in cui con ironia e leggerezza scava nel profondo, in quella parte degli uomini e delle donne in cui albergano vigliaccherie, crudeltà, cattiverie insospettabili e tanta solitudine, anche quando si appartiene ad un nucleo familiare apparentemente unito, regia di Piergiorgio Piccoli, con ANNA VALLE e Guenda Goria, Anna Zago, Denise Marzari, Nicolò Scarparo, Daniele Berardi, Marco Barbiero.

MICHELA ANDREOZZI, VITTORIA BELVEDERE, MARIAGRAZIA CUCINOTTA, 3 grandi attrici dal temperamento artistico tanto diverso per Figlie di Eva, testo firmato dalla stessa Andreozzi & Vincenzo Alfieri con Grazia Giardiello, regia Massimiliano Vado, alle prese con 3 storie di donne, tra amori e delusioni, in anteprima al Teatro Traiano.

Capolavoro di Luigi Magni che torna in scena dopo quarant’anni esatti dal suo debutto, La commedia di Gaetanaccio, è una commedia musicale che con ironia e leggerezza racconta le vicende di Gaetanaccio e della comunità di teatranti che, costretti a inventarsi la vita per sperare di sopravvivere, si trovano davanti al bivio del compromesso. In anteprima, prima del Debutto Nazionale al Teatro Eliseo di Roma martedì 19 febbraio 2019, avrà come protagonisti GIORGIO TIRABASSI, nel ruolo che fu di Gigi Proietti, e CARLOTTA PROIETTI con la regia di Giancarlo Fares.

Secondo il mito, il pomo della discordia è la mela lanciata da Eris, dea della discordia, sul tavolo dove si stava svolgendo il banchetto in onore del matrimonio di Peleo e Teti, per vendicarsi del mancato invito alla festa. La Dea incise sul pomo la frase “Alla più bella”, causando così una lite furibonda fra Era, regina degli dei, Afrodite, dea della bellezza, e Atena, dea della saggezza. CARLO BUCCIROSSO firma testo e regia di una trasposizione ai giorni nostri, in un esilarante affresco della normale famiglia benestante italiana, in IL POMO DELLA DISCORDIA, dove «possiamo realmente comprendere come a volte la realtà, possa di gran lunga superare le fantasie, anche quelle più remote dell’antica mitologia».

Tra i più prolifici drammaturghi e scrittori francesi, E. Emmanuel Schmitt indaga nei suoi testi i rapporti nella vita privata, sempre dal lato introspettivo e psicologico, con taglio filosofico: Piccoli Crimini Coniugali, entra nella vita di coppia, attraverso un veloce e dinamico confronto verbale tra i due protagonisti, un susseguirsi di battute, ora amorevoli ora feroci, ora ironiche ora taglienti: a dare voce a Gilles e Lisa, due grandi attori del teatro italiano, MICHELE PLACIDO (che cura anche la regia) e ANNA BONAIUTO.

Tratto dall’omonimo romanzo di Horace McCOY, adattamento e regia di Giancarlo Fares, Non si uccidono così anche i cavalli? è una storia in cui il ballo e la musica si fanno drammaturgia: a muoversi a passi di danza coppie di ogni genere, emblema di un’umanità variegata, disperata, grottesca e ironica. Una folle maratona di ballo per farsi notare da registi e produttori, con GIUSEPPE ZENO e Sara Valerio con la partecipazione live di Piji Electroswing Project.

Il padre di Florian Zeller, giovane drammaturgo francese vincitore del Premio Molière 2014, affronta il tema della malattia vissuta nel nucleo famigliare: con ironia, delicatezza e intelligenza, racconta lo spaesamento di un uomo la cui memoria inizia a vacillare e a confondere tempi, luoghi e persone. Lo spettacolo, nella regia elegante e raffinata di Piero Maccarinelli, ha come protagonisti ALESSANDRO HABER, LUCREZIA LANTE DELLA ROVERE, insieme a Paolo Giovannucci, Daniela Scarlatti, Ilaria Genatiempo, Riccardo Floris.

 

PROGRAMMA stagione 2018-19

24 e 25 novembre

ISA DANIELI, GIULIANA DE SIO

Le Signorine

di Gianni Clementi
regia Pierpaolo Sepe

22 e 23 dicembre

LELLO ARENA

Miseria e nobiltà

di Eduardo Scarpetta

regia Luciano Melchionna

anteprima

5 e 6 gennaio

GABRIELLA PESSION, LINO GUANCIALE

After Miss Julie

di Patrick Marber

e con Roberta Lidia De Stefano

regia Giampiero Solari

26 e 27 gennaio

ANNA VALLE

Cognate – Cena in famiglia

di Éric Assous

regia Piergiorgio Piccoli

2 e 3 febbraio

MICHELA ANDREOZZI, VITTORIA BELVEDERE, MARIAGRAZIA CUCINOTTA

Figlie di Eva

di Michela Andreozzi & Vincenzo Alfieri con Grazia Giardiello

regia Massimiliano Vado

anteprima

16 e 17 febbraio

GIORGIO TIRABASSI, CARLOTTA PROIETTI

La commedia di Gaetanaccio

di Luigi Magni

regia Giancarlo Fares

anteprima

Debutto Nazionale al Teatro Eliseo di Roma martedì 19 febbraio 2019

2 e 3 marzo

CARLO BUCCIROSSO

Il pomo della discordia

con Maria Nazionale

scritto e diretto da Carlo Buccirosso

9 e 10 marzo

MICHELE PLACIDO, ANNA BONAIUTO

Piccoli Crimini Coniugali

di E. Emmanuel Schmitt

adattamento e regia Michele Placido 

30 e 31 marzo

GIUSEPPE ZENO

Non si uccidono così anche i cavalli?

tratto dall’omonimo romanzo di Horace McCOY

adattamento e regia Giancarlo Fares

6 e 7 aprile

ALESSANDRO HABER, LUCREZIA LANTE DELLA ROVERE

Il padre

di Florian Zeller

regia Piero Maccarinelli

orario spettacoli: sabato ore 21 – domenica ore 17

Abbonamento a turno fisso (10 spettacoli): Turno A sabato – Turno B domenica

Poltronissima:          euro  240,00

Poltrona:                    euro  220,00

Galleria:                     euro  190,00

Balconata:                  euro  140,00

Balconata Under 25:  euro    30,00 (riduzione speciale studenti)

Biglietti:

                                  intero                                                   ridotto (under18 – over65)

Poltronissima:            euro   27,00 + 2,00 prev.                       euro   25,00 + 2,00 prev.

Poltrona:                    euro   25,00 + 2,00 prev.                       euro   23,00 + 2,00 prev.

Galleria:                     euro   22,00 + 1,50 prev.                       euro   20,00 + 1,50 prev.

Balconata:                  euro   18,00 + 1,50 prev.                       euro   16,00 + 1,50 prev.

Biglietto Cambio Turno (su tutti i settori): euro 5,00

prevendita biglietti

botteghino: dal martedì al sabato orari 10.00 -13.00 / 16.00 – 19.00

Apertura in caso di spettacolo:

domenica e festivi 16.00 – 19.00

rinnovo abbonamenti da venerdì 21 settembre

rinnovo con cambio posto 11 e 12 ottobre

campagna nuovi abbonamenti da sabato 13 ottobre

Teatro Comunale Traiano

Corso Centocelle 1 – 00053 Civitavecchia

tel. 0766 370011

www.teatrotraianocivitavecchia.it

E-mail: info@teatrotraianocivitavecchia.it

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Share.