EnglishFrenchGermanItalianSpanish

| fino al 1 LUGLIO 2018 | VITERBO – Caffeina festival, musica protagonista con Mannarino e Uto Ughi!

0

L’hashtag di quest’anno all’insegna della musica: #girogirotondo. Da Mannarino a Uto Ughi i grandi eventi di Caffeina. Tra i grandi ospiti anche Eugenio Bennato, Gino Paoli, i Mamuthones e la Cairo Opera House Ballet Company.

Voce, chitarra e canzoni: sarà Mannarino, uno dei cantautori contemporanei più apprezzati e di successo del panorama musicale italiano, ad aprire la XII edizione di Caffeina Festival. Il 22 giugno Mannarino sarà in piazza San Lorenzo con “Il Mondo di Mannarino – Parole, musica e fascinazioni letterarie del cantautore”, una lunga intervista-chiacchierata a cura di Raffaello Fusaro.

Evento di apertura di un festival ricco di grandi eventi e ospiti di eccezione. La prevendita dei biglietti è già aperta: è già possibile acquistare i ticket presso il Teatro Libreria Bistrot Caffeina, in via Cavour 9.

Il parterre dei grandi eventi di Caffeina 2018 offrirà ai cittadini di Viterbo e agli appassionati frequentatori comprendono la performance di Eugenio Bennato, storico fondatore della Nuova Compagnia di Canto Popolare che sarà nel capoluogo della Tuscia sabato 23 giugno con “Da che sud è sud”, uno spettacolo di musica che è crocevia fra meridione di Italia, Nord Africa e sonorità latinoamericane. Domenica 24 giugno saranno a Viterbo i ballerini della Cairo Opera House Ballet Company, a testimoniare un legame fra Tuscia ed Egitto che torna a cementarsi nel 2018 grazie alla collaborazione con Gea e S.i.b. Benedetti; realtà che sosterranno anche lo show di sabato 30 giugno con i Reda troupe: musiche, tamburi e flauti direttamente dalle oasi del deserto.

Lunedì 25 giugno appuntamento con la serata rockabilly – boogie woogie anni ’50, con ben tre band che ci riporteranno nei magici anni dello swing americano. Martedì 26 giugno è il turno di Gino Paoli e Danilo Rea in “Due come noi che…”, un  concerto unico realizzato in collaborazione con JazzUp, a base di voce, pianoforte e improvvisazione per ripercorrere lo storico repertorio del cantautore  fra chicche inaspettate ed echi francesi. Poi la Serata celtica di giovedì 28 giugno in collaborazione con il  Montelago Celtic festival, che porterà a piazza del Duomo una grande festa con le  danze tradizionali dell’Irlanda e non solo.

Da non perdere la serata Sentidu Sardu, venerdì 29 giugno dedicata alla tradizione sarda, con il gruppo dei Mamuthones e Issohadores di Mamoiada accompagnati dalle musiche dei Cordas et Cannas. Caffeina Festival 2018 termina in bellezza con la performance di Uto Ughi e i Filarmonici di Roma: lo storico violinista sarà a Viterbo il 1 luglio con le più belle pagine del suo repertorio, grazie al sostegno di Ance Viterbo.

Un’edizione all’insegna della musica, quindi. A partire dal tema che la caratterizza, il girotondo, ballo giocoso, linguaggio universale che accomuna le culture di tutto il mondo.

Per informazioni:
ufficiostampa@caffeinacultura.it
3386765100 (Tommaso)

Programma completo

Caffeina Festival 2018
Programma dei grandi eventi

Prevendite, le informazioni

Gli spettacoli di seguito elencati, definiti “grandi eventi” del Caffeina Festival 2018, prevedono l’acquisto di un biglietto ulteriore rispetto al consueto ticket singolo per le giornate del festival. Le prevendite possono già essere acquistate presso la Libreria Caffeina Via Cavour, 9 a Viterbo – I piano 

Orari apertura libreria Caffeina: lunedì 15.00 – 20.30, dal martedì al giovedì e la domenica dalle 9.00 alle 20.30, venerdì e sabato dalle 9.00 alle 23.00.

La prenotazione e l’acquisto in prevendita sarà possibile anche scrivendo a eventi@caffeinacultura.it,  specificando evento e numero biglietti richiesti, o telefonando ai numeri 366 ​718 7564 o  0761 970056 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00.

La segreteria del festival invierà una mail di risposta o comunicherà telefonicamente la procedura di acquisto. 

Si specifica che il biglietto dà diritto ad accedere all’area dell’evento e che i posti a sedere non sono garantiti essendo limitati rispetto al numero dei biglietti venduti per ciascun evento, ad esclusione del biglietto “platea” del concerto di Uto Ughi, in programma domenica 1 luglio, che dà diritto al posto a sedere non assegnato. 

Venerdì 22 giugno, piazza san Lorenzo, ore 21.30
Il mondo di Mannarino 

Parole, musica e fascinazioni letterarie del cantautore.
«Vivere la vita è come fare un grosso girotondo…»
Alessandro Mannarino intervistato da Raffaele Fusaro.

Dal nonno che gli ha insegnato ad amare la poesia al suo rapporto con Roma, dal giovane poeta in cerca della sua strada alla laurea in antropologia “mai ritirata”, fino ad arrivare al grande successo di pubblico. Uno dei pochi cantautori che conduce una profonda ricerca artistica. Un “poeta” – cosi lo definisce chi conosce bene le sue storie – che si racconterà tra viaggi, poesia, musica e parole a Raffaello Fusaro, sul palco di Caffeina. 

Riuscire a raggiungere un successo nazional popolare facendo una ricerca artistica rigorosa, questo è il più grande pregio di Mannarino che percorrendo strade non convenzionali fa numeri da artista mainstream. Con l’album Apriti Cielo raggiunge il 1° posto nella classifica di vendita, la certificazione Oro e il Premio De André, e con il live – da sempre il suo più importante biglietto da visita – supera in un solo anno le 140.000 presenze. In quasi 10 anni di attività il suo pubblico si trasforma in una vera e propria comunità fatta di persone che si incontrano, di storie, di musica e parole. Una “comunità” che si riconosce intorno ad alcuni ideali, che va ai suoi concerti per “stare bene” e assistere ad uno spettacolo di altissima qualità, sia che si tratti di una festa che di uno show più intimo, perché ad ogni modo sarà un’esperienza da non perdere.

Costo biglietto: intero 12,00 € – ridotto soci Caffeina 10,00€  

Sabato 23 giugno, piazza San Lorenzo, ore 21.30
Da che sud è sud
Eugenio Bennato in concerto 

Strumenti, timbri e voci provenienti dai vari sud del mondo

Dall’ultimo disco di inediti del cantautore Una raccolta di 12 brani, quasi pagine di un diario di viaggio in giro per il mondo, dall’America del Sud e del Nord all’Africa dei tamburi e delle carovane della disperazione e della speranza, al Mediterraneo degli scambi e delle barriere, all’Estremo Oriente del mistero e delle leggende.

Costo biglietto 15,00 € – ridotto soci Caffeina 13,00€

Domenica 24 giugno piazza san Lorenzo, ore 21.30
Cairo Opera House Ballet Company
in collaborazione con Gea e Sib Benedetti

La Cairo Opera Ballet Company, fondata nel 1966 è associata all’Istituto Superiore di Balletto (Accademia delle Arti). I membri della compagnia sono stati istruiti da esperti sovietici. I Loro tour li hanno portati in Canada, Messico, Repubblica Ceca, Inghilterra, Giordania, Siria, Isole Mauritius e Giappone

Costo biglietto 15,00 € – ridotto soci Caffeina 13,00€

Lunedì 25 giugno, piazza san Lorenzo, ore 21.30
Quei favolosi anni ’50

Per una sera nella piazza principale di Caffeina si torna indietro nel tempo fino ai mitici anni ’50, gli anni di Elvis e di Jerry Lee Lewis, in cui il rock’n’roll faceva infiammare le piste da ballo ed i marinai impazzivano per le pin-up.

Coinvolgendo le 3 formazioni live più attive della Tuscia, la serata si aprirà con i “King’s Cafè”, tribute ad Elvis, per poi seguire con “Caterina&TheRailways”, swing, rockabilly, e poi si balla fino alla fine della notte con “The Monsters from The Black Lagoon”. Gradito l’abito vintage e scarpe comode, perché sicuramente si ballerà tutta la sera!

Costo biglietto 7,00 € – ridotto soci Caffeina 6,00€

Martedì 26 giugno, piazza San Lorenzo, ore 21.30
Gino Paoli e Danilo Rea in “Due come noi che…”
In collaborazione con JazzUp

Un concerto unico, a base di voce, pianoforte e improvvisazione. Un prezioso esempio di come due artisti assoluti possano interpretare in modo innovativo alcuni classici della storia della musica italiana e internazionale, con una scaletta aperta che spazia tra le canzoni più amate di Gino, chicche dei cantautori genovesi, l’omaggio alla musica napoletana e a quella francese.

Costo biglietto 15,00 € – ridotto soci Caffeina 13,00€

Mercoledì 27 giugno, piazza san Lorenzo, ore 21.30
Scorribanda

Orchestra sinfonica di fiati “Davide delle Cese” di Bitonto con Raffaello Fusaro 

Raffaello Fusaro, autore e regista, ha chiamato la sua banda d’infanzia a raccolta, in uno spettacolo che è un’entusiasmante festa collettiva a cielo aperto, tra testi, racconti e note, un inno al cinema italiano, al meridione e allo spirito creativo del nostro paese. Uno show musicale e letterario scatenato e coinvolgente.

Costo biglietto 7,00 € – ridotto soci Caffeina 6,00€

Giovedì 28 giugno, piazza San Lorenzo, ore 21.30
Serata Celtica

Un assaggio del Montelago Celtic Festival, grande manifestazione incentrata sulla musica e la cultura di tradizione celtica che si svolge sull’altopiano di Colfiorito

Si inizia con uno stage di 45 minuti in cui le ballerine della scuola di danze irlandesi e scozzesi insegneranno le basi della  danza irlandese di gruppo prima dei concerti. A seguire, si esibiranno gli Hurry Up, musica tradizionale irlandese con le Rois che balleranno e faranno ballare tutti i presenti. Infine esibiranno i Mortimer McGrave, con il loro Celtic Rock oramai famoso in tutta Italia.

Costo biglietto 7,00 € – ridotto soci Caffeina 6,00€

Venerdì 29 giugno, piazza San Lorenzo, ore 21.30
Sentidu Sardu – Musica e tradizione dalla Sardegna
con i Cordas et Cannas e il gruppo dei Mamuthones e Issohadores di Mamoiada

Una serata interamente dedicata alla Sardegna, terra antica e universo a sé che ha saputo conservare i suoi tratti selvaggi e ancestrali attraverso riti spettacolari e di forte impatto emozionale. Le figure tipiche del Carnevale di Mamoiada con il loro passo cadenzato per la prima volta a Viterbo porteranno la testimonianza del loro legame diretto con la storia nuragica insieme ai Cordas et Cannas, gruppo storico isolano che ha aperto la musica popolare sarda ad altre culture, ottenendo affascinanti risultati.

Costo biglietto 7,00 € – ridotto soci Caffeina 6,00€

Sabato 30 giugno, piazza san Lorenzo, ore 21.30
Reda troupe
In collaborazione con Gea e S.i.b. Benedetti

Musiche che riportano alle oasi del deserto, tamburi, flauti, scene di vita quotidiana, lunghi veli e abiti coloratissimi trasporteranno tutta la platea nell’atmosfera delle terre bagnate dal Nilo. 

Costo biglietto 7,00 € – ridotto soci Caffeina 6,00€

Domenica 1 luglio, piazza San Lorenzo, ore 21.30
Uto Ughi e i Filarmonici di Roma
“Note d’Europa”

Il concerto vedrà Uto Ughi – accompagnato dall’Orchestra da camera I Filarmonici di Roma – impegnato in un programma di pezzi emblematici dalla grande tradizione violinistica, collegato al lancio dell’ultima incisione discografica per Sony Classical,  dal titolo: “Note d’Europa”: le più belle pagine del repertorio violinistico con due preziosi violini di Uto Ughi: lo Stradivari e il Guarnieri del Gesù”.

Evento realizzato grazie al sostegno di Ance Viterbo

platea 25,00  €  – ridotto soci Caffeina 20,00 € 

posto in piedi e/o libero su scale sagrato 15,00 €  – ridotto soci Caffeina 12,00 € 

NB: il biglietto “platea” dà diritto ad un posto seduto. I posti non sono assegnati.

Per informazioni:
ufficiostampa@caffeinacultura.it
3386765100 (Tommaso)

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Share.