EnglishFrenchGermanItalianSpanish

| dal 26 al 29 NOVEMBRE 2015 | GROTTE S. STEFANO – Maialata in arrivo! Si salvi chi può!!!

0

“La tradizione vuole che un tempo quando i maiali di due o tre famiglie di parenti avevano raggiunto il peso ideale, durante i mesi più freddi, quando le celle frigorifere erano sostituite dal freddo dell’inverno che spaccava la terra, si effettuava la mattanza e a pranzo o a cena si consumavano le primizie che già venivano fuori dal sezionamento di sua maestà il Maiale”.

A ricordare questo antico rituale, patrimonio della cultura contadina, è Marco Ceccobelli dell’agriturismo “Il Casaletto”, che da giovedì 26 e fino a domenica 29 novembre propone la nona edizione della “Maialata” con un menu speciale interamente a base di maiale da gustare la sera a cena o nel giorno festivo anche a pranzo.

Si comincia dalla carrellata di antipasti con fagioli con le cotiche e la “striscia”, le bruschette con l’olio nuovo, la coppa, gli zampetti lessati e conditi. Si prosegue con le fettuccine con le spuntature e per secondo fegatelli con l’alloro, salsicce appena fatte, la padellaccia, la trippa e la pancetta. E per concludere in bellezza le immancabili ciambelline. Il tutto accompagnato dal buon vino della cantina Trappolini e l’olio del frantoio Colli Etruschi.

In particolare la serata di apertura di giovedì 26 novembre è organizzata in collaborazione con la Condotta Slow Food di Viterbo e prevede: alle ore 19 l’aperitivo a base del Presidio “La susianella di Viterbo”, prodotte dalle aziende Fratelli Stefanoni, Coccia Sesto e Il Casaletto. A seguire cena secondo il menu sopraindicato e degustazione guidata da Patrizio Mastrocola, vicepresidente di Slow Food Lazio.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0761.367077 – www.ilcasaletto.it

Share.