EnglishFrenchGermanItalianSpanish

| 31 DICEMBRE 2015 | CAPRANICA – Concerto e cenone con il Centro Musicale Internazionale

0

Il Ce.M.I. (Centro Musicale Internazionale), com’è consuetudine consolidata, organizza un concerto per la notte di S. Silvestro, seguito dal classico “cenone”. Concerto e cena saranno a Capranica, in casa degli affabilissimi Lucia e Giampietro Ferrini, amici e soci del  Ce.M.I. .

Il concerto è stato affidato, quest’anno, ad un gruppo strumentale originale, costituito dal Duo Andrea Salvi e Angelo Magnifico, rispettivamente flautista chitarrista.
I due giovani ma già molto affermati solisti proporranno un programma dal suggestivo titolo“Attraverso  i secoli…attraverso i generi …musica italiana (e non solo) per flauto e chitarra”. Le composizioni eseguite, con caratteristiche e stili ovviamente molto diversi, spaziano in un arco temporale molto ampio: dal Sette-Ottocento di Giuliani e Carulli attraverso il primo Novecento di Debussy e il pieno XX secolo con Ibert, Heitor Villa-Lobos, il giapponese Michio Miyagi e il contemporaneo Piazzolla.
L’arrivo a Capranica, per l’aperitivo, è previsto dalle 19 alle 20,15 del 31 dicembre. Alle 20,30, inizierà il concerto; a seguire, intorno alle 21,30, la cena preparata, come sempre, in modo magistrale e con prodotti genuini dall’ineffabile Lucia Ferrini.
Il contributo per il concerto e la cena è di 40 euro a persona.
Per ovvi motivi organizzativi, si prega di dare conferma entro Natale.

Come arrivare a casa di Lucia e Gianpietro Ferrini a Capranica (nota dei “padroni di casa”)

Tel. 06.3751.8420; 0761.660.273; 339.739.0364

Da Roma:

Seguire la Cassia bis (Veientana). All’altezza del lago di Monterosi, proseguire sempre dritto per Sutri-Capranica-Viterbo, ignorando l’innesto della Cassia Cimina che si trova sulla destra. Arrivati in vista di Capranica, seguire la circonvallazione che costeggia il centro storico; dopo il secondo tornante di questo tratto di strada, proseguire in direzione di Viterbo, verso una chiesa in tufo che si trova sul lato destro della strada; sul lato sinistro della strada si trova un distributore Esso; proseguire ancora per circa 500 mt. e girare a destra su Via dei Castagni, fiancheggiata da alti muri di tufo; dopo pochi metri, imboccare la prima traversa a destra, in fondo girare a sinistra e subito a destra; cancello: arrivo.

Da Viterbo:

Si prende la Cassia in direzione Roma e, oltrepassata Cura di Vetralla, a circa 26 km. da Viterbo, si gira a sinistra su Via dei Castagni, che è evidenziata da alti muri di tufo e dista un chilometro dal centro di Caprinica; dopo pochi metri, imboccare la prima traversa a destra, in fondo girare a sinistra e subito a destra; cancello: arrivo.

DUO ANDREA SALVI-ANGELO MAGNIFICO

Andrea Salvi, flauto

Angelo Magnifico, chitarra

      Il duo composto da Andrea Salvi al flauto e Angelo Magnifico alla chitarra, entrambi diplomati presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, si è formato nel gennaio 2008 con l’intento di approfondire e divulgare l’importante e vasto repertorio di musica originale per l’insieme di questi due strumenti del XIX e XX secolo, nonché dei giorni nostri.

 Il duo ha esordito ufficialmente nella primavera dello stesso anno, ottenendo un felice riscontro di pubblico e di critica, dando così inizio ad una costante attività concertistica, in collaborazione con importanti enti ed istituzioni statali e private (MiBAC, Soprintendenza per i Beni Archeologici e Paesaggistici del Comune di Roma, Museo dell’Alto Medioevo, Accademia Filarmonica Romana, Centro culturale “Fernando Sor”, ecc.) che l’ha portato ad esibirsi in tutta Italia e all’estero, in prestigiose sale e luoghi d’arte (Biblioteca Angelica di Roma, Cavea dell’Auditorium Parco della Musica, Castello Colonna di Genazzano, Scuderie di Palazzo Farnese a Caprarola, Ambasciata italiana a Colombo – Sri Lanka, Sala Eutherpe di Leon – Spagna, Società Dante Alighieri di Nijmegen, Eindhoven e Rotterdam – Olanda, ecc). 

  Il duo si è esibito in diretta televisiva Rai (La Bibbia Giorno e Notte, diffusa in mondovisione da Rai international), ed è stato invitato come ospite, esibendosi dal vivo, nel corso di diverse trasmissioni radiofoniche su emittenti locali e nazionali (Radio In Blu – Sat2000; Ecoradio, Fandango Webradio, ecc.). Ha il duo ha altresì ottenuto diversi riconoscimenti  in concorsi di musica da camera nazionali ed internazionali (Concorso nazionale di chitarra “Ferdinando Carulli”, 1° premio; “XVI Concorso internazionale vocale e strumentale ANEMOS”, 3° premio).

   E’ del 2012 l’uscita del loro primo disco (dal titolo “Italy plays! Musiche dall’Ottocento italiano”) dedicato alla musica italiana per flauto e chitarra del XIX secolo

 ANDREA SALVI ha iniziato gli studi musicali con il M.° Giancarlo Sarandrea per proseguirli poi con il M.° Leonardo Angeloni presso il Conservatorio di musica “Santa Cecilia” di Roma dove si è diplomato in Flauto e dove si è successivamente diplomato con il massimo dei voti in Musica da Camera, sotto la guida del M.° Roberto Galletto. Si è quindi  perfezionato studiando in Italia con Giuseppe Pelura ed in Olanda con Rien de Reede e Thies Roorda, e seguendo diverse masterclass e corsi di perfezionamento in Flauto (Mario Caroli, János Bálint) e Musica da Camera (Giuliano Balestra, Bernard Fauchet, Adèle Auriol e Marialena Fernandes).

  Ha intrapreso un’intensa attività concertistica, come solista ed in ensemble cameristici e orchestrali, partecipando ad numerosi festival ed importanti stagioni musicali, in tutta Italia e all’estero (U.S.A., Sri Lanka, Spagna, Paesi Bassi, Svizzera), avendo anche l’onore di esibirsi in un concerto privato alla presenza di S. S. Benedetto XVI, presso la Radio Vaticana.

   Si è esibito in diretta nel corso di trasmissioni televisive e radiofoniche RAI e di emittenti locali e nazionali. Come camerista, in duo con il chitarrista Angelo Magnifico ha ottenuto riconoscimenti in concorsi di esecuzione musicale (Concorso nazionale “Ferdinando Carulli”, 1° premio;  Concorso internazionale “Anemos”, 3° premio); tiene regolarmente concerti in varie formazioni cameristiche (duo, trio, quartetto, ecc.).    

   Collabora in qualità di primo flauto con l’Orchestra sinfonica del Tuscia Opera Festival di Viterbo e il Gruppo di interpretazione Metadiapason (suonando anche ottavino, flauto in Sol e flauto basso), ed altre formazioni orchestrali.

   E’ attivo anche nel campo della musica “leggera” e del teatro curando la parte musicale, insieme ad Angelo Magnifico, di diversi spettacoli di prosa in collaborazione con il regista Lorenzo De Feo e realizzando ed eseguendo, insieme al chitarista Andrea Allocca, gli arrangiamenti del CD “Abito da sera” del poeta Achille Serrao, prodotto da Helikonia; è direttore della Roma Orquesta Tango, con la quale si è formato, suonando al fianco di importanti artisti argentini e italiani come Daniel Binelli e Polly Ferman, Trio Bosion, Gianni Iorio, Tato Finocchi e Alejandro Rodriguez, Fabrizio Pieroni, Gianluca Casadei, Roman Gomez, Claudia Salomone, Marcela de los Santos, ed altri.

  All’attività concertistica affianca quella didattica, presso le scuole medie ad indirizzo musicale, licei e diverse scuole di musica di Roma.

ANGELO MAGNIFICO si è diplomato presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma, sotto la guida del M.° Giuliano Balestra, erede della tradizione chitarristica di Andrés Segovia e Emilio Pujol. Ha seguito numerose masterclass in chitarra e musica da camera con imporrtanti musicisti quali, oltre allo stesso M.° Balestra, Javier Hinojosa e Montserrat Cervera. Dopo il diploma ha ampliato la sua formazione approfondendo lo studio dei linguaggi moderni.

   Ha ottenuto riconoscimenti in concorsi di esecuzione musicale tra cui il 1° premio nella sezione solisti, al Concorso Internazioale ANEMOS di Roma, ed in duo con il flautista Andrea Salvi, il I premio nella sezione Musica da Camera del Concorso Nazionale “Ferdinando Carulli” e il III premio per la Musica da camera alla XVI edizione del Concorso iternazionale di esecuzione “Anemos”.

   Svolge un’intensa attività concertistica, con concerti in Italia e all’estero (Olanda, Svizzera, Sri  Lanka) ed è attivo anche con progetti di musica originale, in Italia e in Spagna (dove ha vissuto per alcuni anni), con numerosi dischi all’attivo. Eè altresì attivo nella musica per il teatro di prosa, con numerosi collaborazioni a Roma e suona con la Roma Orquesta Tango, con la quale si esibito in numerosi concerti al fianco di importanti musicisti di calibro inernazionale (Daniel Binelli, Trio Bosion, Gianni Iorio, ecc.)

Share.