EnglishFrenchGermanItalianSpanish

| 27, 29, 30 SETTEMBRE 2018 | TUSCIA – “Cinema nelle Biblioteche dei Cimini”, tre nuove date da segnare sul calendario!

0

Cinema nella Biblioteche dei Cimini, nuovi appuntamenti a Canepina, Capranica e Caprarola. Continua l’iniziativa che porta il Cinema d’Autore e Indipendente nei Comuni del SISC – Sistema Integrato dei Servizi Culturali dell’Area Etrusco Cimina.

Le nuove date per il progetto “Cinema nelle Biblioteche dei Cimini” da segnare sul calendario prevedono:

Giovedì 27 Settembre 2018 alle ore 10:30 con il film “LADRI DI BICICLETTE” di Vittorio De Sica presso la Biblioteca Comunale nel Comune di Canepina.

Sabato 29 Settembre 2018 alle ore 21:00 con il film “MY FATHER JACK” di Tonino Zangardi presso la Sala Nardini nel Comune di Capranica.

Domenica 30 Settembre 2018 alle ore 17:00 con il film “IL MARCHESE DEL GRILLO” di Mario Monicelli presso la Sala Video Palazzo della Cultura nel Comune di Caprarola.

“LADRI DI BICICLETTE” – Antonio festeggia con la famiglia il lavoro che ha ottenuto faticosamente: attacchino di manifesti del cinema. La famiglia riscatta dal banco dei pegni la bicicletta e Antonio va a lavorare. Sta incollando il manifesto di Gilda quando gli rubano la bicicletta. Cerca di rincorrere il ladro ma inutilmente. Disperato inizia un’impossibile ricerca insieme a suo figlio Bruno. Il povero Antonio le tenta tutte, compresa la visita a una medium. Sempre più disperato Antonio decide di rubare a sua volta una bicicletta. Ma non è il suo mestiere: viene rincorso e preso dalla folla. Lo porterebbero in questura se non fosse per l’intervento di Bruno, che commuove la gente e si porta via il papà per mano.

“MY FATHER JACK” – È una storia di affetti perduti, di baci, di abbracci insperati, ma anche di schioppettate, sicari senza scrupoli e… Anche un po’ di sesso. Il protagonista, un uomo, sui 30 anni, interessante, simpatico, intelligente. Se vogliamo trovargli un difetto a tutti i costi, potremmo dire che è un po’ ingenuo. Si chiama Matteo de Falchi e fa l’avvocato. L’avvocato di successo, per l’esattezza, perché da qualche anno è entrato nel famoso studio Pontecorvo e sta per sposare la figlia del titolare. La promessa sposa si chiama Clara ed è bella, sexy, simpatica ed intelligente pure lei. Insomma, una coppia perfetta da fare invidia a chiunque. Una coppia come se ne vedono solo nelle pubblicità e forse nemmeno in quelle… E allora Matteo e Clara si sposano e “vissero felici e contenti”? Eh, no, ovviamente.

“IL MARCHESE DEL GRILLO” – Il Marchese Onofrio del Grillo è il tipico rappresentante della nobiltà romana dei primi dell’Ottocento. Il marchese del Grillo vive in una casa da fiaba, circondato da personaggi altrettanto fiabeschi che vivono ognuno in un mondo a sé stante e che difficilmente riescono ad inserirsi nella realtà. Per fuggire alla noia il Marchese del Grillo si mescola spesso al popolo, frequentando bettole e osterie, e proprio al termine di una di queste serate trova un ubriaco, certo Gasperino, carbonaio di professione, che è il suo perfetto sosia. Spinto dal gusto della beffa, Onofrio lo raccoglie e lo porta a casa; qui metterà su una geniale farsa tanto da far passare il povero Gasperino per il Marchese del Grillo anche agli occhi dei suoi stessi parenti.

Il progetto è promosso dalla Comunità Montana dei Cimini, con il Patrocinio della Regione Lazio (Progetto finanziato con L.R. 26/2009 – Avviso pubblico finalizzato allo sviluppo dei Sistemi di Servizi Culturali) e la partecipazione dei Comuni diBlera, Canepina, Capranica, Caprarola, Carbognano, Nepi, Oriolo Romano, Ronciglione, Soriano nel Cimino, Vallerano, Vetralla, Vignanello, Vitorchiano, Barbarano Romano, Civita Castellana e del Museo della Ceramica di Viterbo.

L’iniziativa sviluppata dall’Associazione Arca e dalla Kinema Association, coinvolgerà biblioteche e servizi culturali dei sedici comuni e darà la possibilità al pubblico di assistere per la prima volta a 50 proiezioni totalmente gratuite di film indipendenti e d’autore.

I film indipendenti scelti con molta cura, daranno la possibilità al pubblico di vedere qualcosa che normalmente non si trova in Tv o nella grande distribuzione.
I film classici, scelti per l’appartenenza ai luoghi, completeranno l’esperienza.

Info:

Tel. (+39) 366 1289196(+39) 388 9352952
Facebook: https://www.facebook.com/Cinemanellebibliotechedeicimini/
KINEMA ASSOCIATION
Via degli Anguillara 54
Capranica VT
tel. 0761 678086

 

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Share.