EnglishFrenchGermanItalianSpanish

| 18 OTTOBRE 2020 | VITERBO – All’Unione il Premio Internazionale di canto lirico “Fausto Ricci”

0

Si svolgerà dal 16 al 18 ottobre 2020 al Teatro dell’Unione di Viterbo l’ottava edizione del Premio internazionale di canto lirico “Fausto Ricci”. A presiedere la giuria che proclamerà i vincitori è chiamato il maestro José Carreras. La direzione artistica è affidata al maestro Fabrizio Bastianini.

In palio borse di studio nella categoria “Voci emergenti” per un montepremi di 5mila euro, ruoli per “L’Elisir d’amore” di Gaetano Donizetti e “Madama Butterfly” di Giacomo Puccini (in programma nella stagione 2021 del Teatro Unione), audizioni conoscitive presso enti e teatri rappresentati dai componenti della Giuria nonché premi e scritture offerte dagli stessi o dalle agenzie liriche accreditate.

L’evento è patrocinato dal Comune di Viterbo e dal Touring Club VT e sponsorizzato, tra gli altri, dall’Ance Viterbo, dalla Fondazione Carivit, dall’Avam, dall’Associazione Le Ali di Beatrice, dal Lions Club Viterbo e dall’Istituto di Cultura Italiana a Madrid che ospiterà il vincitore per un recital nella capitale spagnola.

Hanno dato conferma in giuria:

Nuccio Anselmo, Direttore artistico SiciliArte Opera Management, Casting e Direttore artistico Sicilia Classica Festival

Renato Bonajuto, Regista, direttore artistico dell’AMO (Accademia dei Mestieri dell’Opera), Casting manager Fondazione Teatro Coccia di Novara

Massimo Bonelli, regista teatrale

Maria Chiara Camponeschi, Presidente dell’Associazione culturale “Ali di Beatrice” (Bellinzona, Svizzera).

Salvatore Cordella, Direttore Artistico Festival Internazionale delle Arti e Accademia “Germogli d’Arte” in Copertino (Le)

Marcello Iozzia, Direttore artistico Teatro Massimo di Palermo

Mauro Gabrieli, Direttore area artistica, Casting e Direttore artistico della Scuola dell’Opera del Teatro Comunale di Bologna

Plamen Kartaloff, Director and stage director of the National Opera and Ballet – Sofia

Giovanna Lomazzi, Vice Presidente Teatro Sociale di Como/AsLiCo

Andrea Merli, Regista, collaboratore delle riviste “L’Opera” (Milano) e Ópera Actual (Barcelona), inviato de La Barcaccia di Rai Radio 3, on line nel sito “I Teatri dell’Est e non solo” con la rubrica dell’”Impiccione viaggiatore”

Francesco Micheli, Direttore artistico del Festival Donizetti Opera organizzato dalla Fondazione Teatro Donizetti di Bergamo

Elena Rizzo, Casting manager Teatro Petruzzelli di Bari

Gianni Tangucci, Coordinatore artistico Accademia del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.

Accreditati a partecipare ai lavori anche i responsabili di prestigiose testate giornalistiche tra cui l’Opera International Magazine con il direttore Sabino Lenoci e importanti agenzie liriche tra cui le milanesi MCdomani sas di Marco Impallomeni e Music Center con l’Artist Manager Augusto Lombardini e la DM Artist di Mario Dradi.

Una giuria di grande spessore. La scadenza per le iscrizioni dei concorrenti è stata l’8 ottobre 2020. I biglietti per assistere come pubblico alla finale del 18 ottobre alle 17,30 al Teatro Unione sono già in prenotazione alla mail premioricci@gmail.com.

***

Scheda: Fausto Ricci, biografia (da Wikipedia.org)

Fausto Ricci (Viterbo, 15 febbraio 1892 – Viterbo, 4 novembre 1964) è stato un baritono italiano. Fu scoperto dal tenore Francesco Marconi quando lavorava come operaio edile nella ditta del padre Agostino. Nel 1916 debuttò nell’Ernani di Verdi al Teatro Nazionale di Roma e nello stesso anno raggiunse il successo interpretando Amonasro nell’Aida al Teatro Costanzi. Dopo la fine della Prima guerra mondiale fu alla Scala di Milano dapprima per il Mosè in Egitto di Rossini e poi per l’Aida e l’Andrea Chenier. Lavorò quindi in tutti i principali teatri italiani ed europei. Dal 1924 al 1927 cantò anche in America Latina (fu tra l’altro Marcello nella Bohème al Teatro Colón di Buenos Aires). Nel secondo dopoguerra diresse una scuola di canto a Viterbo, dove morì nel 1964. A Fausto Ricci è intitolato l’omonimo premio internazionale per cantanti lirici. 

Share.