EnglishFrenchGermanItalianSpanish

| 17,18,19 MAGGIO 2019 | CAPRAROLA – Al Palazzo Farnese la rassegna culturale ‘Margini’

0

L’associazione culturale “Le città invisibili” promuove da venerdì 17 a domenica 19 maggio 2019, la rassegna culturale “Margini” che si pone l’obiettivo di portare in provincia la grande cultura italiana, nel contesto di Palazzo Farnese di Caprarola, un gioiello rinascimentale, cuore della diplomazia pontificia nel XVI secolo.

Docenti universitari, giornalisti, esperti, intellettuali, scrittori, illustratori, uomini e donne delle istituzioni, si alterneranno nelle bellissime sale affrescate del Palazzo per approfondire tematiche di attualità all’interno del dibattito pubblico contemporaneo.

L’edizione 2019 è dedicata al tema dei diritti e vedrà intervenire autorevoli protagonisti della discussione pubblica su questo tema complesso, vasto e articolato. Abbiamo pertanto deciso di suddividere la rassegna di quest’anno in tre momenti di approfondimento.

PROGRAMMA

venerdì 17 maggio ore 17.30: “Ogni sette minuti. Storie di donne tra violenza e riscatto”

Interverranno: Laura Schettini (presidente della Società italiana delle storiche)
Simona Feci (Società italiana delle storiche)
Marta Bonafoni (Regione Lazio – consigliera delegata alle Pari opportunità)
Elisa Ercoli (presidente dell’associazione nazionale Differenza Donna)
Teresa Di Lernia (consigliera di parità della Provincia di Terni)
Modera: Paola Stelliferi (Università degli Studi Roma Tre)

 

sabato 18 maggio ore 17.30: “Una vita per i diritti. Dialogo con Luigi Manconi”
Interverranno: Luigi Manconi (presidente dell’Unar – presidenza del Consiglio dei Ministri)
Modera: Federica Graziani (commissione per i diritti umani del Senato)

 

domenica 19 maggio ore 10.30: “Pesi massimi. La sfida finale della democrazia”
Interverranno: Lucio Caracciolo (direttore di Limes, rivista italiana di geopolitica)
Fabrizio Maronta (consigliere di redazione di Limes)
Maurizio Ridolfi (Università della Tuscia)
Manuel Anselmi (Università La Sapienza)
Modera: Giuliano Battiston (giornalista esperto di politica estera, Fondazione Basso)

 

Share.