| 17 MARZO 2018 | VITERBO – Con Antico Presente alla scoperta di capolavori sconosciuti!

0

Vi portiamo a conoscere alcuni luoghi di Viterbo spettacolari e spesso poco frequentati ma che vi faranno scoprire aspetti della città davvero insoliti.

La nostra visita partirà da Piazza Crispi, dove visiteremo la Chiesa di Santa Maria della Verità, custode del capolavoro assoluto di Lorenzo da Viterbo che, in pieno quattrocento, viene incaricato di affrescare la prestigiosa Cappella Mazzatosta. E in questa cappella scopriremo aneddoti davvero sensazionali.

Ad esempio, sapete che lo sposalizio della Vergine di Lorenzo da Viterbo si sbriciolò in oltre 20000 frammenti? E come è stato possibile ricomporlo?  E sapete che parti di questa cappella si trovano a Londra?

Dalla Chiesa ci sposteremo all’attiguo convento annesso, sede oggi del Museo Civico, custode di opere d’arte d’inestimabile valore, a partire dai celebri falsi di Annio, passando alle pale d’altare medievali per arrivare al Rinascimento dove incontreremo, tra i tanti, anche la Pietà di Sebastiano del Piombo realizzata in collaborazione con il grande Michelangelo.

Ma andremo alla scoperta anche della raccolta archeologica Rossi-Danielli e ammireremo uno dei 9 chiostri gotici esistenti in Italia e saliremo fino all’ultimo piano dove sono custodite le chiavi della Città e i bozzetti della Macchina di Santa Rosa a partire dal XVII secolo fino ai giorni nostri, solo per citare alcuni esempi. Un museo che offre, insomma, davvero molte curiosità poco conosciute e che aspetta solo di essere visitato.

Da qui, passeggiando per i vicoli medievali arriveremo di fronte al monumento che ha reso Viterbo celebre nel mondo, ossia Palazzo Papale. Ma non ci limiteremo a vederlo da fuori: entreremo nella sala del conclave e vi sveleremo storie e racconti della vita dei cardinali durante il famoso periodo in cui il mondo per 1006 giorni rimase senza Papa e che segno la storia dell’intera cristianità.

Sapete che uno dei Papi eletti a Viterbo non era nemmeno un prete? E sapevate che un altro fu papa per un sol giorno?

A questa e a molte altre domande risponderemo e vi sveleremo moltissime curiosità legate al Palazzo, poiché visiteremo anche la sala Gualterio, affrescata, il Duomo e la Sagrestia Gallo dove è visibile un soffitto affrescato che crea un’illusione ottica sensazionale.

Termineremo la visita al Museo Colle del Duomo dove vi presenteremo le opere più importanti tra cui una famosa tavoletta michelangiolesca, la Madonna della Carbonara e una rarissima statua romana di Cibele completamente agghindata da mammelle e testicoli di toro. E non mancheremo di passare sopra una passerella in vetro dove potremo vedere un cimitero di epoca medievale in situ, con ancora parte dello scheletro originale conservato. Sarà uomo o donna? Adulto o bambino? Ve lo spiegheremo domenica al Museo! Durata della visita 3 ore circa. A cura di Antico Presente

Appuntamento
Sabato 17 marzo 2018 alle ore 15.00 davanti alla Chiesa di Santa Maria della Verità, Piazza Crispi, 1 a Viterbo

Condizioni
Minimo 15 partecipanti. Prenotazione obbligatoria

Contributo

Per i soci € 6,00  (costo tessera annuale € 10,00 euro). Costo degli ingressi € 7,50 (Museo Civico € 3,50 + Museo del Colle del Duomo € 4,00). Ingresso gratuito al solo Museo del Colle del Duomo per viterbesi residenti. Il Museo Civico è gratuito per i minori di 18 e i maggiori di 65 anni.

Informazioni e prenotazioni
Sabrina 339 5718135 – info@anticopresente.it – www.anticopresente.it

Share.