EnglishFrenchGermanItalianSpanish

| 16 GENNAIO 2022 | BOLSENA – Il Parco di Turona e la città: dal Medioevo al Rinascimento

0

Domenica 16 gennaio si ripete la passeggiata alla scoperta del percorso naturalistico poco conosciuto ma ricco di sorprese il Parco di Turona. Dalle antiche pietre del parco alla città con le splendide testimonianze medievali e rinascimentali che si potranno ammirare durante la visita del borgo.

Inizieremo dalla visita di Palazzo Cozza Caposavi, elegante residenza rinascimentale nel quartiere Borgo di Dentro insieme ai proprietari, a seguire salendo attraverso caratteristici vicoli medievali si raggiungerà il quartiere Castello per visitare una vera chicca, una chiesa campestre, piccolo capolavoro affrescato nel XV secolo ed infine la Basilica di Santa Cristina uno scrigno di opere d’arte.

Tra le tante curiosità  che vedremo non mancheremo di ammirare le insolite e splendide “Pietre Lanciate“, interessante fenomeno geologico di solidificazione colonnare e fessurazione della lava.

Cammineremo lungo la via Francigena nel tratto urbano che attraversa il quartiere Borgo per raggiungere Piazza San Rocco e Palazzo Cozza Caposavi  in compagnia dei padroni di casa che ci accompagneranno tra le sale dipinte del palazzo, raccontando la storia della famiglia e degli illustri ospiti che hanno soggiornato nella loro dimora. La visita si volgerà con audioguida ed è necessario il green pass rafforzato.

Il Parco di Turona si sviluppa sulle colline che caratterizzano il contorno del Lago di Bolsena e de Monti Vulsini. A rendere più bella l’esperienza di un’escursione al parco è il magnifico sottofondo del rumore delle varie cascatelle, molto suggestive, di uno dei due torrenti che delimitano il territorio. Lungo il fiume Arlena, si trovano antichi mulini che risalgono al XIV e XV secolo, ormai sono ruderi ma in cima al colle, vicino alla sorgente del Bucine, uno di questi mulini è rimasto intatto, perchè in uso fino agli anni sessanta del 1900.

Dal parco, oltre che lo splendido panorama sul Lago di Bolsena, si ammirano dolci colline, coltivazioni di ulivo e vite che si alternano a dei boschetti di cerri e roverelle. Il Parco di Turona è anche importante dal punto di vista archeologico: in cima al colle principale sorgeva un centro etrusco di cui oggi non rimangono che poche tracce, un edificio presumibilmente allestito a tempio ed i resti delle mura di cinta oltre che qualche antica abitazione.

ESCURSIONE A CURA DI: Anna Rita Properzi, Guida Turistica abilitata dalla Regione Lazio e Guida Ambientale Escursionistica iscritta nel Registro Italiano AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche) con polizza assicurativa RC attiva.

PRENOTAZIONI E INFO: tramite il sito www.annaritaproperzi.it oppure tramite whatsapp 333 4912669, canale telegram https://t.me/lepasseggiatediannarita, mail annaritaproperzi@gmail.com

La guida si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto, per garantire la sicurezza in base alle condizioni del meteo, del sentiero e dei partecipanti.
Con la prenotazione i partecipanti dichiarano di avere la giusta preparazione per l’escursione.

APPUNTAMENTO: Domenica 16 gennaio ore 10.00 ritrovo a Bolsena, Parco di Turona (posizione con link al momento della prenotazione)
-Inizio trekking di 6km ad anello nel Parco Archeologico Naturalistico
-Spostamento con le macchine nel parcheggio di Bolsena a circa 5 km dal Parco, dove inizieremo il percorso urbano.

ABBIGLIAMENTO: Scarpe da trekking, bastoncini da trekking, abiti adatti alla stagione, capo spalla impermeabile, cappello, scarpe di ricambio. Acqua almeno 1 litro a testa, mascherina (ffp2 per la visita di interni) e gel.

PRANZO: al sacco

CARATTERISTICHE TECNICHE DEL PERCORSO:
-Percorso naturalistico, un anello turistico di 6 km circa, difficoltà media;
-Altitudine massima: 485m
-Dislivello: 270 m
-Percorso centro storico: 2 Km.

COSTO: 15 euro che comprendono visita guidata nel parco ed in città. La visita è scindibile ed il costo sarà di 10€ per chi vuole fare solo la visita della città e di palazzo Cozza Caposavi, oppure solo la passeggiata naturalistica.

INGRESSI: da pagare in loco 5€ per ingresso e visita a Palazzo Cozza Caposavi. Necessaria mascherina e Super Green Pass

Share.

Comments are closed.