EnglishFrenchGermanItalianSpanish

| 13 NOVEMBRE 2021 | BOMARZO – La Piramide Etrusca e i colori autunnali della valle dei mulini

0

Continuano le passeggiate dedicate ai luoghi più suggestivi della Tuscia nella calda veste autunnale. Sabato 13 novembre si torna nella forra del torrente Castello, un itinerario classico, imperdibile in questo periodo dell’anno che ancora  sorprende per la bellezza della natura e le numerose testimonianze lasciate da antichi abitatori del luogo.

Per concludere, alla fine del percorso naturalistico ci si sposterà  con le auto per visitare il delizioso borgo di Bomarzo con i vicoli medievali che si snodano tra le piccole case e le numerose scale a profferlo, creando un sorprendente effetto caleidoscopico, degno di un dipinto di M.C Escher.

L’itinerario si svolge tra boschi di cerri, ornielli, corbezzoli fioriti e con i frutti maturi.  Lungo il percorso si presenteranno, illuminati dai raggi del sole che filtrano attraverso gli alberi,  ruderi di antichi insediamenti, tagliate etrusche, altari piramidali,  abitazioni rupestri e castelli medievali a guardia della valle.

Il grande patrimonio storico ed archeologico è immerso in una natura lussureggiante tanto da somigliare ad una piccola foresta tropicale. In questa stagione, camminare sui sentieri coperti di foglie dorate renderà l’ambiente ancora più magico.

Pasolini si innamorò di questi luoghi e li scelse prima per girare il suo film “Il Vangelo secondo Matteo” e poi per viverci, acquistando nel 1970 i ruderi di una fortificazione medievale del XIII secolo, il Castello di Colle Casale.

Vogliamo ricordarlo a pochi giorni dall’ anniversario della sua morte avvenuta nella notte tra il primo e il 2 novembre del 1975, all’idroscalo di Ostia. Faremo una sosta per il pranzo sulle pietre antiche che emergono lungo il percorso, scaldate dal sole, ascoltando il frusciare delle foglie e il suono dell’acqua che scende verso valle.

ESCURSIONE A CURA DI: Anna Rita Properzi, Guida Turistica abilitata dalla Regione Lazio e Guida Ambientale Escursionistica iscritta nel Registro Italiano AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche) con polizza assicurativa RC attiva.

COSTO ESCURSIONE: 15,00 euro a persona; gratuito per i bambini

APPUNTAMENTO: sabato 13 novembre ore 9.30 a Bomarzo all’ingresso del campo sportivo (sotto la torretta dell’acquedotto all’imbocco della via che porta al Campo Sportivo).  Fine Escursione ore 15.30/16 circa. 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: 333 49 12669 Anna Rita (anche whatsapp), mail annaritaproperzi@gmail.com;  sul sito https://annaritaproperzi.it o canale Telegram:  https://t.me › lepasseggiatediannarita

Posti limitati nel rispetto delle norme anticovid19. Al momento della prenotazione verranno fornite tutte le informazioni per la partecipazione nel rispetto delle norme comportamentali. Con la prenotazione i partecipanti dichiarano di avere la giusta preparazione per l’escursione.

PRANZO: al Sacco. La tappa si svolgerà in uno dei posti più belli del percorso

CARATTERISTICHE TECNICHE DEL PERCORSO: percorso composto da due anelli e una traversata; lunghezza circa 10 km; dislivello 200 mt; livello difficoltà T/E (Turistico, alcuni tratti Escursionistico facile).

EQUIPAGGIAMENTO: capi comodi, impermeabili, scarpe da trekking, sono consigliati i bastoncini da trekking,  acqua 1 litro a testa, mascherina e gel igienizzante.

Share.

Comments are closed.