EnglishFrenchGermanItalianSpanish

| 13 GENNAIO 2021 | VITORCHIANO – Cascate, forre, moai e borghi…

0

Per ora nei weekend non è possibile coltivare la passione per il trekking. Allora, se possibile, si può investire almeno un giorno infrasettimanale per godere delle straordinarie bellezze che ci regala l’Italia, magari proprio questo mercoledì, con un’avventurosa escursione nella Tuscia dell’alto Lazio.

Si farà rotta dapprima verso lo splendido borgo di Vitorchiano, per poi immergersi nella sua valle boschiva e seguire il corso del torrente Vezza. Tra cerri, querce, castagni ed un trionfo di felci, si raggiungeranno suggestive cascate e i nuclei abitativi etruschi e ipogei di Corviano, in parte ancora sorprendentemente intatti.

Si concluderà l’escursione con la visita ad uno dei soli tre moai al mondo – sculture antropomorfe scolpite dai Māori – che si trovano al di fuori dell’isola di Pasqua. Poi, chi vorrà potrà fermarsi con gli accompagnatori per bere insieme una bevanda ristoratrice e condividere le emozioni della giornata.

CARATTERISTICHE ESCURSIONE
Percorso: ad anello
Difficoltà: E
Dislivello: 300 m circa
Lunghezza: 10 km circa
Durata: 6 ore circa

NON SONO PRESENTI PUNTI ESPOSTI
È presente un GUADO: è possibile usare comuni buste della spesa per non correre il rischio di bagnarsi.

Il percorso è adatto a tutti ma richiede buono stato fisico: le ore di luce non sono molte, le occasioni per fermarsi a godere dei panorami e per scattare foto saranno invece numerose, e si dovrà dunque tenere un buon ritmo di camminata.

PUNTO DI RITROVO
Vitorchiano (VT) – ORE 9.30 – Piazza Umberto I
Rif. Google Maps: https://goo.gl/maps/q9Y6W5cicKQorMnDA

Nel punto di ritrovo è presente un bar. Se possibile, si prega di arrivare con qualche minuto di anticipo. Si può parcheggiare lungo Via Manzoni (di strada per Piazza Umberto I), poco prima del punto di ritrovo.

PER PRENOTAZIONI
Preferibilmente via WhatsApp, indicando nome e cognome dei partecipanti:

348 430 0108 – 340 730 5819

In forza delle disposizioni anti COVID-19 non ci è possibile organizzare il car pooling e assegnare i posti. Tuttavia, al momento della prenotazione puoi indicarci se hai o non hai l’auto: ti metteremo in contatto con gli altri associati che offrono o chiedono un passaggio.

CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE: € 10
TESSERA FederTrek (durata 365 gg) obbligatoria, € 15 – € 10 se sottoscritta per la prima volta.

ACCOMPAGNANO
AEV Gianni Carfagno 348 430 0108
AAEV Livio Pelella 340 730 5819
AAEV Angela D’Achille
AAEV Gianluca Contillo
AAEV Francesca Zannoni

EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO
Zaino 20/30l, **scarponi da trekking** preferibilmente alti alla caviglia e con suola integra, giacca antivento/antipioggia, abbigliamento “a strati” adeguato alla stagione.

EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
Guanti, copricapo, bastoncini da trekking, un ricambio d’abbigliamento da lasciare in auto, un paio di calzini di ricambio da portare nello zaino, crema solare.

ALIMENTAZIONE
Acqua (almeno 1,5l), pranzo al sacco, snack. Nel punto di incontro iniziale è presente un bar.

Gli itinerari potranno subire variazioni in base alle condizioni meteo o nel caso in cui i percorsi non fossero ritenuti sicuri dagli accompagnatori.

DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza:
http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

Share.

Comments are closed.