| 13 GENNAIO 2018 | VITERBO – Un pianista di fama mondiale in concerto all’Università della Tuscia!

0

Sabato 13 gennaio 2018 alle ore 18,00, riapertura della Stagione concertistica dell’Università della Tuscia con un giovanissimo pianista di fama internazionale.

La ripresa dell’attività musicale, dopo l’interruzione natalizia, è allietata da un evento singolare, il concerto di un pianista inglese di particolare talentoMark Viner, sponsorizzato dalla benemerita Fondazione Keyboard Charitable Trust di Londra, il cui scopo principale è quello di fornire ai musicisti le prime opportunità di esibirsi e di essere conosciuti a livello internazionale.

Creata nel 1991, la Fondazione ha ricevuto un supporto fondamentale grazie ad un concerto di beneficienza tenuto alla Royal Festival Hall nel 1993 da Claudio Abbado (primo sostenitore del Trust insieme con Alfred Brendel) alla guida della European Community Youth Orchestra e con Evgeny Kissin in veste di solista.

Notevole è stato poi il sostegno di Marion Frank e Nicola Bulgari, che hanno permesso alla Fondazione di diventare un effettivo veicolo di sponsorizzazione per 160 giovani talenti emergenti.

Mark Viner giovanissimo, nel 2012, ha vinto il Primo Premio all’Alkan Zimmerman International Piano Competition di Atene e da allora ha intrapreso una carriera concertistica straordinaria che gli ha consentito di farsi apprezzare in tutto il mondo.

È Presidente dell’Alkan Society di Londra e, con Leslie Howard, anche della Liszt Society UK.

Tre CD dedicati a Sigismond Thalberg, a Franz Liszt e a Charles-Valentin Alkan (Parigi, 1813-1888) hanno avuto il massimo riconoscimento dalla critica specialistica.

Ha compiuto due tournées per The Keyboard Trust negli USA e a Cipro; ne sta per iniziare una in Italia – proprio da Viterbo -che gli consentirà di esibirsi poi a Roma, Venezia, Vicenza e Padova.Il 2 Marzo, come vincitore del Keyboard Trust Prizewinners Concert esordirà al Wigmore Hall di Londra.

XIII Stagione concertistica pubblica
Anno Accademico 2017-2018

Auditorium di S. Maria in Gradi
Via Sabotino, 20, 01100 Viterbo

Fondatore e Direttore artistico:
Franco Carlo Ricci

Sabato 13 gennaio 2018, ore 18

In collaborazione con
The Keyboard Charitable Trust di Londra

Pianista
Mark Viner

Franz Liszt (Raiding, 1811-Bayreuth, 1886)
Bénédiction et Serment – Deux motifs de Benvenuto Cellini de Berlioz, S. 396

Charles-Valentin Alkan (Parigi, 1813-1888)
Souvenirs – Trois morceaux dans le genre pathétique, op. 15
n. 1 Aime-moi, n. 2 Le vent, n. 3 Morte

*

Sigismund Thalberg (Ginevra, 1812-Napoli, 1871)
Fantaisie sur des thèmes de l’opéra Moïse de G. Rossini, op.33

Fryderyk Chopin (Żelazowa Wola, 1810-Parigi, 1849)
Deux nocturnes, op. 48
n. 1 Lento, n. 2 Andantino

Franz Liszt (Raiding, 1811-Bayreuth, 1886)
Réminiscences de Norma – Grande fantaisie, S. 394

Biglietti: intero 9 euro.
Abbonamento intera Stagione 170 euro
(Ridotto 5 euro per Personale docente e non docente delle Università. Studenti delle Università, dei Conservatori e delle Scuole secondarie)
La biglietteria è aperta dalle ore 16.

L’accesso è da Via Sabotino 20 (ampio parcheggio interno)

Info: Francesco Della Rosa.
Tel. 0761.357.937; 348.793.1782.
E-mail: delrosa@unitus.it

SalvaSalva

Condividi