| 12 NOVEMBRE 2017 | CARBOGNANO – Al Bianconi Lettere di Oppio: uno spettacolo “stupefacente”!

0

Senza un attimo di respiro: da una risata all’altra, da un’emozione ad una ancora più forte, prosegue la stagione del Teatro Bianconi che, appena iniziata, sta registrando un successo davvero clamoroso. Sul palco, nel divertente e originale spettacolo, Tiziana Foschi e Antonio Pisu. 

I protagonisti che domenica 12 novembre 2017 alle ore 17.30 calcheranno le storiche tavole del palcoscenico viterbese non tradiranno certo le attese del competente pubblico del dinamico Teatro dei Cimini. Tiziana Foschi e Antonio Pisu, già protagonisti nelle stagioni trascorse, tornano con uno degli spettacoli più intriganti e apprezzati dal pubblico e dalla critica teatrale “Lettere di Oppio” di Antonio Pisu con la regia di Federico Tolardo.

1860: il Regno Unito, a causa delle dispute commerciali per l’oppio, è in guerra con la Cina da diciotto anni. A Londra, la nobildonna Dorothy Wellington attende con ansia il ritorno dal fronte del marito George. A farle compagnia c’è Thomas, un giovane, cinico ma fidato maggiordomo, il cui compito è quello di rassicurare la donna, leggendo e interpretando, in maniera piuttosto eccentrica, la corrispondenza del marito in guerra. Quello che la signora ignora è che il marito è deceduto, ma Thomas, per paura di perdere il lavoro, le legge delle finte lettere scritte da lui stesso. Il giovane però, sentendo il peso della menzogna, non sa come rivelare la verità alla donna di cui si è intanto innamorato. Dorothy, dal canto suo, non è così candida e ingenua come sembra e a questo punto i ruoli s’invertono, ma non vogliamo svelare altro di questo testo realmente “stupefacente” (e ne scoprirete il motivo).

“Lettere di Oppio” ci accompagna in un’epoca affascinante del passato, parlandoci di una storia sempre attuale, narrata con taglio moderno, che fa divertire, riflettere e appassionare. Un affresco delizioso, comico, commovente, intenso e smaccatamente intelligente, che racconta una bella storia in bilico tra sogno e realtà, tra desideri proibiti e manierismi, ricca di una struggente malìa che i due attori esaltano con grande ritmo e capacità espressive. Tiziana Foschi è straordinaria, Antonio Pisu una piacevole sorpresa. Una vera chicca, l’esempio di come regia, scena, costumi, luci e musiche sapientemente cuciti attorno un testo felicemente concepito e sviluppato possano produrre una vera imperdibile magia. (foto di Alessandro d’Urso – testo Media & Sipario)

Per informazioni e prenotazioni si può consultare il sito internet www.teatrobianconi.it, la pagina facebook  del Teatro Bianconi o telefonare al 340 1045098 (24h).

Condividi